AutoClassica, le auto del mito in passerella a Fiera Milano

Il Salone di auto d'epoca torna dal 25 al 27 aprile a Fiera Milano Rho. Esposizioni di vetture storiche e da sogno, presenti commercianti, restauratori, collezionisti, piloti. Una sezione dedicata i ricambi. Il Classic Circuit, pista esterna omologata unica nel suo genere, teatro di competizioni, match race e parate. Eventi speciali per Alfa Romeo, centenario Maserati, Mercedes "ali di gabbiano" e "regine" degli Anni Ottanta

Auto d’epoca, regine della strada in passerella a Milano per la terza edizione di un appuntamento di grande richiamo come Milano AutoClassica che si terrà ne fine settimana del 25-27 aprile a Fiera Milano Rho. Carrozzerie con linee da sogno e d'antan, vetture glamour e seducenti, miti della velocità e dei rally che sono elementi di successo per un evento che si è già imposto per qualità e contenuti come una fra le kermesse internazionali di maggiore pregio nel settore delle classic cars, nato per tramandare la passione per le auto d'epoca anche alle generazioni più giovani, che talvolta non hanno avuto modo o occasione di conoscere un mondo che conserva sempre un fascino straordinario.

Milano AutoClassica ha un héritage unico come punto di riferimento per tutti i grandi marchi dell'automobilismo, infatti per quest'anno, è già confermata la presenza di brand autorevoli come Maserati, che festeggia i suoi primi 100 anni e Alfa Romeo. Case automobilistiche di prima grandezza, commercianti e restauratori offriranno al pubblico una panoramica completa sul mercato delle auto d'epoca: in mostra centinaia di vetture fra cui numerosi esemplari dei modelli più famosi e amati di tutti i tempi, le ultimissime novità e i pezzi più rari.

Anche i collezionisti avranno un ruolo fondamentale nel Salone, a loro volta protagonisti di un mercato dei privati di altissimo livello. Nei padiglioni della Fiera sarà ospitato, infatti, anche un ampio spazio dedicato ai ricambi più originali e ricercati, a disposizione dei visitatori che vorranno informarsi sulle ultime novità di un settore di importanza fondamentale per i collezionisti.

Momenti di vero spettacolo arricchiranno il programma delle tre giornate dense di eventi, di incontri e di occasioni di dibattito fra esperti e appassionati: un cenno merita sicuramente l'avvincente match race organizzato dalla Scuderia del Portello presso il Classic Circuit, nel quale si sfideranno le celebri GTA Alfa Romeo. La stagione primaverile non solo consente di sfruttare al meglio aree e circuiti esterni, autentico fiore all'occhiello della manifestazione milanese, ma garantisce anche la possibilità a esperti e appassionati, di godere appieno della città, il cui centro è collegato al quartiere fieristico da una linea diretta della Metropolitana. Milano, capitale della moda, del design, dello shopping si lega in modo particolare al mondo automotive, a quello delle auto classiche e d’epoca, veri capolavori di designer e carrozzerie celebri che hanno fatto la storia dell’automobile per innovazione, funzionalità e bellezza.

GLI APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

Milano AutoClassica celebra la Giulietta: i primi 60 anni di un mito

Milano AutoClassica apre i festeggiamenti per il 60° anniversario della Giulietta con una straordinaria serie di iniziative speciali. Il Salone è la cornice perfetta per celebrare passato e presente del mito di Giulietta che, dalla prima presentazione a Torino nel 1954, ha mantenuto saldamente il suo posto nell'immaginario di collezionisti e appassionati.  Previsto uno spazio esterno ai padiglioni, proprio nel cuore della manifestazione, per accogliere gli owners di Giulietta classiche: circa 50 vetture che, esposte al pubblico, saranno autentiche protagoniste delle giornate di Fiera. Un museo a cielo aperto per raccontare la lunga storia di una leggenda. Alfa Romeo offre ai possessori di Giulietta classiche la possibilità di partecipare gratuitamente all’iniziativa secondo la seguente modalità: i possessori di Giulietta classiche interessati all’iniziativa dovranno inviare entro il 18 aprile 2014 una richiesta alla segreteria della manifestazione all’indirizzo e-mail: giulietta@milanoautoclassica.com, indicando modello e anno di produzione della vettura e una foto. Se la richiesta verrà accettata sarà inviata una e-mail di conferma con allegato un documento che consentirà al proprietario di accedere gratuitamente al salone e di esporre la propria vettura nella zona adibita alla celebrazione. I posti disponibili sono 50 e l’accettazione è a discrezione dell’organizzazione.

L'Alfetta GT, una gmma sportiva da sogno

Alfa Romeo Club Milano dedica interamente il suo stand al 40° anniversario di uno dei modelli più amati tra gli appassionati della casa del Biscione: l'Alfetta GT, la Gran Turismo su base Alfetta presentata nel 1974 che si è distinta nei rally fino all'inizio degli anni 80, ed esporrà tutta la gamma dalla prima "1800" all'ultima GTV6 2.5, passando per le serie limitate come la GTV Turbodelta e la Gran Prix. Sabato 26 aprile, alle ore 16.30, conferenza aperta a tutti gli appassionati condei video storici e partecipazione di alcuni dei grandi piloti Autodelta che all'epoca trionfabano sui campi di gara.

Maserati festeggia un secolo di vita

La Casa del Tridente festeggia primi 100 anni anche a Milano AutoClassica. Nel 2014 infatti è entrata ufficialmente nel centenario della propria storia. E lo ha fatto in un periodo di successo e crescita senza precedenti. Nel 2013 è stata tra i marchi in più rapida crescita negli Stati Uniti e una realtà concreta in quasi 70 mercati nel mondo, a partire dalla Cina, che per Maserati rappresenta la seconda più importante realtà commerciale e il centenario sarà celebrato con manifestazioni in tutto il mondo.

Queens of 80s, la mostra delle Regine anni ‘80

Queens of 80s è il nome del primo dei tanti progetti speciali previsti per questa terza edizione di Milano AutoClassica, pensato per coinvolgere sia i collezionisti di classic cars, sia gli appassionati di youngtimer. Uno stand dedicato all’esposizione delle auto più in voga negli anni ’80 per revival a ritroso nel tempo. Ferrari Testarossa, Mercedes R 107 di “American Gigolò” e Lancia Delta, campione di rally, sono solo alcune delle tante vetture da ammirare: un omaggio a un decennio mitico accompagnato dalla musica di quegli anni.

Omaggio alla Mercedes 300SL "Ali di Gabbiano"

In occasione dei 60 anni della Mercedes 300 SL, Milano AutoClassica rende omaggio alla mitica coupé conosciuta come Ali di Gabbiano con un’esposizione dedicata, la 300SL Celebration, che si svolgerà nel cuore del Padiglione XVIII. Ad accogliere i visitatori, tra collezionisti, appassionati e curiosi, una selezione di Mercedes Gullwing, prodotte dal 1954 al 1957, e la “cugina” Roadster, prodotte dal 1957 al 1963. Le auto faranno da cornice della prestigiosa Lounge di circa 400 mq realizzata in collaborazione con Banca Generali, brand che si sta avvicinando al mondo delle auto classiche.

Cmae e Scuderia Jolly Club: la storia del Rally

Cmae celebra il gemellaggio storico culturale con Scuderia Jolly Club che, per decenni, è stata la più importante scuderia rally italiana, proprietaria delle auto con cui, negli anni Sessanta e Settanta, correva a Montecarlo il super driver Sandro Munari. Per l'occasione saranno presenti sei vetture storiche originali del Rally come la Lancia Stratos e la Lancia Fulvia con cui, appunto, Munari ha segnato la storia dei maggiori circuiti in Europa.