Gli azionisti approvano il bilancio di SogemiLa società

L'assemblea degli azionisti di Sogemi ha approvato il bilancio d'esercizio 2012 che per il terzo anno consecutivo registra un risultato positivo della gestione tipica, pari a 48mila di euro, nonostante l'incremento di alcuni costi operativi. Un risultato reso possibile grazie al contenimento di alcuni costi operativi e alla forte componente positiva dei proventi straordinari, pari a circa 1.292 migliaia di euro (a fronte di un tendenziale aumento generalizzato degli stessi per circa 1,2 milioni di euro).
Grazie ai fondi elargiti dal Comune di Milano è stata sostanzialmente ridotta l'esposizione debitoria con banche e fornitori e sono stati incassati quasi totalmente i crediti dagli operatori, con un conseguente grande impatto positivo sul Conto economico. «Si tratta – ha dichiarato il presidente di Sogemi, Luigi Predeval – di risultati importanti che premiano l'impegno pluriennale dell'attuale Consiglio di amministrazione per il risanamento economico-gestionale della Società e per affermare, contemporaneamente, il pieno rispetto della legalità all'interno dei Mercati, a tutela della corretta concorrenza e delle condizioni di sicurezza per gli operatori».
Da sottolineare che questo impegno di «messa a norma» di diverse situazioni ha prodotto anche il fatto che, per la prima volta dopo decenni è stato avviato il bando di gara per disciplinare la movimentazione delle merci nell'ambito dell'area dei Mercati generali.