Beffa delle multe sbagliate Al Comune costano milioni

Troppi ricorsi e Palazzo Marino si difende soltanto nel 60% dei casi

Sono 105mila le contravvenzioni che il Comune di Milano ha dovuto annullare nel biennio 2016-2017. L'«autotutela» è la possibilità, per la pubblica amministrazione, di riesaminare i propri atti sotto il profilo della legittimità e del merito al fine di prevenire possibili conflitti con altri soggetti. In pratica si tratta di multe sbagliate che la polizia locale cancella per vizi di forma o tempistiche. A questo si aggiunge un altro «costoso» problema: il Comune non riesce a rispondere ai ricorsi dei cittadini al giudice di pace. Solo nel 60 per cento dei casi, infatti, l'ufficio Ricorsi al giudice di pace della polizia locale riesce a preparare le memorie difensive per Palazzo Marino, perché sotto organico.

Commenti
Ritratto di Fr3di

Fr3di

Mer, 10/01/2018 - 11:38

così creano occupazione al comune di milano ..