BENI CONFISCATIAl Comune ville da due milioni tolte a boss

Un complesso immobiliare del valore di circa 2,3 milioni di euro situato nei pressi dell' abbazia di Chiaravalle è stato consegnato al sindaco Giuliano Pisapia dal direttore dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Si tratta di due tipiche grandi case lombarde suddivise in più appartamenti e circondate da un vasto giardino, in parte coltivato a frutteto, intorno alle quali si estendono appezzamenti di terreno agricolo. Il Comune li ha affidati in via temporanea a una onlus.