Bimbi farfalla «Salvare la pediatria che li cura»

«La pediatria alta intensità di cura del Policlinico, clinica De Marchi, con una qualifica organizzativa che sottostima il reparto rispetto ad altri, rischia un grave ridimensionamento, che potrebbe comportare la perdita di grandi professionalità e la chiusura dell'unità». È il pericolo che vede e che intende scongiurare il gruppo regionale di Forza Italia, artefice di un ordine del giorno «in supporto al lavoro dell'assessorato di Giulio Gallera e del presidente Maroni». L'unità operativa è considerata «eccellenza a livello internazionale» e svolge un'attività importante sulle malattie rare dei bambini. «Ci sono mille bambini in cura presso il reparto, che soffrono di una rarissima malattia, l'epidermolisi bollosa. I tessuti del loro corpo sono fragili come le ali di una farfalla, per questo sono chiamati bambini farfalla. Con le loro famiglie, sono riusciti a trovare cure adeguate e un grande supporto umano grazie ai professionisti che lavorano al Policlinico. Se adesso venisse a mancare questo sostegno per loro sarebbe drammatico dice Altitonante Il nostro obiettivo è dare un futuro migliore ai nostri figli». Forza Italia chiede che sia rispettata la ratio della riforma: «Vogliamo impedire che le famiglie siano lasciate sole e chiediamo di valorizzare il capitale umano della sanità con una diversa organizzazione che attragga le migliori professionalità».

AlGia