Bimbi picchiati a scuola, la classe resta vuota

Niente scuola per i bimbi dell'asilo di Pero, in provincia di Milano, dove insegnava un maestro che picchiava e insultava i suoi piccoli alunni

Niente scuola per i bimbi dell'asilo di Pero, in provincia di Milano, dove insegnava un maestro che picchiava e insultava i suoi piccoli alunni.

"Ho deciso di tenere mio figlio a casa ancora per qualche giorno ma poi lo manderò a scuola. Ora come mamme vogliamo che i nostri bambini restino uniti, per loro è fondamentale stare con i propri compagni e riprendere l’attività di sempre per superare questo trauma", ha spiegato al quotidiano il Giorno la mamma di un bambino che frequentava la sezione del maestro arrestato. Altri genitori, invece, hanno preso una decisione diversa. "La maestra di mia figlia è molto brava, prima di sputare sentenze anche contro di lei voglio che sia fatta chiarezza", dice un'altra mamma prendendo le distanze dal maestro di 64 anni arrestato giorni fa. I carabinieri di Pero, intanto stanno convocando i genitori dei venti bambini che sarebbero stati vessati fisicamente e moralmente, come testimoniano anche le riprese delle telecamere installate a ottobre dai carabinieri.