Bisca clandestina al parco, sei denunceSequestri

Per «sbaraccare» parco Testori, trasformato in ristorante clandestino all'aperto, è dovuta intervenire l'Amsa che ha portato via una tonnellata di merce tra tavoli, sedie, barbacue a masserizie varie e 200 chili di alimenti. Oltre a sequestrare carte e soldi e denunciare per gioco d'azzardo sei filippini che avevano trasformato l'area verde in una bisca clandestina. Da tempo infatti i residenti avevano segnalato l'ingombrante presenza di numerosi stranieri che avevano trasformato il parco in un sorta di bivacco continuo, tra alcol e grigliate, partite a carte e dadi. La questura ha organizzato venerdì sera una sorta di blitz insieme agli agenti della polizia locale, sorprendendo circa 500 stranieri. Tra loro anche i 6 filippini intenti a giocare d'azzardo. È stato poi necessario far intervenire l'Amsa per portare via una tonnellata di masserizie varie. Sequestrati anche 2 quintali chili di alimenti, tra cui una cinquantina di chili di bevande varie, poi donate ad alcuni enti cittadini di assistenza pubblica.