Bonomi, pronti investimenti per 500 milioniNei prossimi 4 anni

Investimenti per 500 milioni («rafforzeremo anche le operazioni di real estate sul sedime aeroportuale», vedi la concessione di aree per alberghi, negozi). Contenimento dei costi per 7,5 milioni, tasso di crescita medio annuo dei passeggeri che passerà dal +3,1% dell'ultimo triennio al +3,8% tra 2012 e 2016. Sono alcuni delle linee guida del nuovo piano industriale di Sea che Giuseppe Bonomi, presidente della società che gestisce Linate e Malpensa, ha anticipato ieri in commissione a Palazzo Marino. Il documento verrà esaminato dal cda domani. Sarà più contenuto l'aumento dei voli per Italia e Europa.