A bordo del Dc-9 di Pertini e Wojtyla

Da oggi visite guidate a «Volandia» sull'aereo dei presidenti e del Papa

È uno degli aerei più famosi: il Dc-9 presidenziale su cui viaggiarono Sandro Pertini e Papa Giovanni Paolo II. Da oggi sarà possibile visitarlo a «Volandia», il parco-museo del volo di Somma Lombardo, adiacente all'aeroporto di Malpensa. Dopo i lavori di ripristino sarà aperto al pubblico, preceduto da un allestimento in cui si ripercorre la storia del velivolo, attraverso i viaggi dei Presidenti della Repubblica e del Santo Padre, con ampio spazio alla ricostruzione storica delle figure del presidente più amato dagli italiani e del Papa Santo.

L'aereo è anche il gemello identico di quello che riportò a casa la Nazionale di Calcio Campione del Mondo dell'82 in Spagna, poi andato distrutto, e nell'allestimento che precederà la visita è stato ricreato il tavolino della famosa partita a scopone con la Coppa del Mondo. Un aereo che rappresenta un vero e proprio simbolo per il Paese diventa quindi patrimonio del pubblico di Volandia. Saranno presenti all'inaugurazione che si svolgerà questa mattina alle ore 10.30 ci saranno il presidente del Consiglio regionale lombardo Raffaele Cattaneo, il Generale Salvatore Bellia, pilota personale del presidente Pertini dalla sua elezione alla scadenza del mandato, il Generale Olimpieri che formava con Bellia il «duo» di pilotaggio del Dc-9 e i Campioni del Mondo dell'82, Claudio Gentile e Pietro Vierchowod.

«Volandia» (nell'area Ex officine Aeronautiche Caproni, via per Tornavento 15) si può visitare dal martedì al venerdì dalle ore 10 alle 19 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 19.30. Il biglietto intero per adulti costa 11 euro e quello per bambini dai 3 agli 11 anni 5 euro. I bimbi fino a due anni entrano gratis. Il parcheggio nelle vicinanze è gratuito.