Brebemi avanza Sull'Oglio apre al traffico la tangenzialina

Arriva una nuova bretella sul tragitto della Milano Bergamo Brescia. Cerimonia inaugurale, ma anche apertura al traffico, per la tangenziale est di Urago D'Oglio realizzata da Brebemi. Un'occasione per fare il punto anche sui lavori dell'autostrada: siamo ormai abbondantemente oltre il 60 per cento e le previsioni dicono che sarà aperta al traffico entro l'estate del 2014.
La tangenziale est di Urago D'Oglio, il cui costo complessivo ammonta a circa 2,6 milioni di euro, è stata realizzata da Brebemi come opera compensativa nell'ambito del progetto per la costruzione del collegamento autostradale di connessione tra le città di Brescia e Milano ed è stata consegnata alla Provincia di Brescia, che ne curerà la gestione e la manutenzione in accordo con il Comune.
La nuova tangenziale ha una lunghezza di 1.653 metri e una carreggiata della larghezza di 10,5 metri. Collegherà la Padana Superiore, la Urago Travagliato e la Urago d'Oglio Orzinuovi, decongestionando il nucleo storico di Urago d'Oglio dall'attuale traffico di transito. Questa bretella consentirà al traffico veicolare, e soprattutto ai mezzi pesanti, di evitare il centro urbano.
Il Presidente di Brebemi, Francesco Bettoni, ha sottolineato l'importanza della nuova opera per l'intero sistema della rete viaria locale, parlando anche di significativi benefici ambientali. «A soli due mesi dall'apertura della Tangenziale Nord di Chiari, consegniamo oggi al nostro territorio questa seconda importante opera di viabilità locale» dice Bettoni.