A Brera il connubio tra pizza e arte

A pochi passi dalla Pinacoteca di Brera è stata inaugurata la Pizzacoteca. Un punto di ristoro che vuole proporre un originale connubio tra cucina e arte

A pochi passi dalla Pinacoteca di Brera, celebre galleria d’arte nazionale antica e moderna, è stata inaugurata la Pizzacoteca. Un punto di ristoro che vuole proporre un originale connubio tra cucina e arte. “Sarà possibile assaporare il gusto di prodotti italiani d’eccellenza combinati in 8 diverse pizze ispirate alle personalità di grandi artisti italiani”, spiegano i giovani titolari del progetto Giorgio Frau e Roberto Flore già proprietari del Beverin, storico locale milanese nel cuore di Brera che da oltre 50 anni è luogo di incontro di artisti e letterati meneghini. Durante il primo mese di apertura nel menù troveremo le pizze dedicate a Tintoretto, Mantegna, Piero della Francesca, Bramante, Tiziano, Caravaggio, Modigliani e De Chirico, a cui seguiranno ogni mese nuovi artisti e nuove succulenti combinazioni di ingredienti. Un piccolo spazio, che vuole richiamare il lavoro artigianale e l’intimità di una bottega, il mastro pizzaiolo propone gli 8 tipi di pizza in tranci, realizzati con prodotti italiani selezionati e certificati dop, igp e presidi slowfood su un impasto ottenuto con farine rigorosamente macinate a pietra e lievito madre.