«A Brescia ottima performance Ora un nuovo assessorato»

Viviana Beccalossi, assessore uscente al Territorio e alla Difesa del suolo in Regione, con 3877 preferenze, è la più votata per Fratelli d'Italia in Lombardia. Soddisfatta?

«Sono molto contenta del risultato che abbiamo ottenuto alle Politiche nella provincia di Brescia, dove abbiamo preso il 4,8 per cento sul 4,35 nazionale. Mi dispiace solo, per come è fatta la legge elettorale, di essere rimasta fuori dalla Camera nonostante abbia fatto un risultato migliore come circoscrizione: ho preso il 4,6% mentre Crosetto a Bergamo, nonostante il 4,1%, sia passato».

È stata eletta in Regione però....

«Sono molto contenta di questo risultato sia dal punto di vista personale che politico perché rappresenta anche un premio per il buon lavoro fatto in Regione Lombardia con la giunta Maroni. Penalizzante invece il discorso delle preferenze uomo-donna espresse, pochissime».

Nella lista è tallonata da Carlo Bravo, che rappresenta i cacciatori..

«Sì, abbiamo voluto dare voce ai cacciatori, che sono una lobby molto forte nel nostro territorio, ma che non sono stati ascoltati abbastanza a livello regionale».

Questo dunque il primo impegno del suo prossimo mandato, gli altri?

«Sicuramente una riflessione sul sistema sanitario per i malati cronici e un impegno ancora più serrato per le politiche a favore delle famiglie italiane».

Si profila per lei un altro mandato da assessore...

«Lo spero, ma credo che il risultato importante che abbiamo portato a casa vada tenuto in considerazione».