C'è una Milano dei fumetti da leggere gratis

Da venerdì al 30 giugno libri e strisce scaricabili in versione digitale sul cellulare. In metro

Disegni e parole. Una città da immaginare con la fantasia dei fumetti e dei racconti perché saranno proprio queste narrazioni grafiche e graficizzate a impostare «Milano da leggere» la manifestazione che - a partire da dopodomani - il Comune, in collaborazione con l'Atm, ha rispolverato dal passato per sparpagliare, tra le vie e gli angoli cittadini, occasioni di lettura semplici e gratuite. Da venerdì al 30 giugno compariranno un po' dovunque, nei mezzanini e nelle carrozze della metropolitana, i manifesti che invitano a scaricare i libri presenti in un immenso scaffale virtuale, servendosi di un QRcode.

Quest'anno la novità è il linguaggio. Per rappresentare Milano sono stati scelti schizzi e testi di dodici tra fumetti e graphic novel che raccontano mondi reali e immaginari. La metropoli, a buon titolo considerata «città del fumetto» per le numerose case editrici specializzate che vi hanno sede, la presenza di un museo e la storica scuola del Castello, offre lo sfoglio di libri scaricati gratuitamente in formato pdf, più rapido nell'operazione e più rispettoso delle immagini a differenza degli e-book disponibili fino alla scorsa edizione. I protagonisti sono volti indimenticabili ritratti da artisti milanesi. A partire da Guido Crepax con la sua Valentina e i surreali incontri proprio in metrò, per terminare con le sorelle Angela e Luciana Giussani ideatrici di Diabolik, presentato in edizione speciale con una recente storia inedita, passando per tipologie più particolari. Valentina Mela Verde, adolescente milanese degli anni 70, nata dalla fantasia di Grazia Nidasio e perfino un biopic a fumetti sul fuoriclasse del calcio e della sportività Giacinto Facchetti, visto dalla penna di Davide Barzi e del giornalista Paolo Maggioni. Ma le proposte sono infinite e si arriva anche ad ambiti di cronaca giudiziaria come la vicenda e la morte dell'avvocato milanese Giorgio Ambrosoli. Unica avvertenza, alcune opere saranno proposte in edizione parziale per mantenere i file entro dimensioni contenute per il download. In biblioteca si potrà completare la lettura con i fumetti in versione integrale, apprezzandone la qualità a stampa.