Campioni in campo per Expo (e lo stadio pieno di bambini)

Lunedì a San Siro il match organizzato dall'ex capitano dell'Inter Javier Zanetti Da Baggio a Figo, parata di star del pallone. Gli incassi andranno in beneficenza

Un bel calcio d'inizio per Expo, ma anche una lezione agli ultrà dopo le violenze dei giorni scorsi e la bomba carta allo stadio Olimpico di Torino. Lunedì prossimo alle 20,45 si gioca a San Siro «Zanetti & Friends», primo grande evento sportivo organizzato a pochi giorni dall'inaugurazione dell'Esposizione e si prevede un Meazza pieno di bambini, visto che almeno 5mila delle scuole milanesi entreranno gratis grazie a un progetto del Comune e il match punta ad attirare soprattutto le famiglie. Una partita benefica, promossa dalla Fondazione Pupi fondata dall'ex capitano dell'Inter Javier zanetti, che andrà a sostenere i progetti di 23 onlus che in città si occupano di sostegno ai bambini. Sia l'incasso che i fondi raccolti attraverso un sms solidale al numero 45592, attivo dal primo al 5 maggio (un euro da cellulare, due euro da rete fissa) saranno distribuiti alle associazioni. Tanti campioni di ieri e di oggi hanno risposto all'invito di Zanetti, ambassador Expo, che scherzando confessa: «Ho messo in piedi tutto questo solo per tornare a giocare a San Siro». In campo con la maglietta bianca col logo Pirelli o rossa con il marchio Alfa Romeo ci saranno ad esempio Ambrosini, Baggio, Beppe e Franco Baresi, Berti, Boban, Chivu, Costacurta, Crespo, Figo, Inzaghi, leonardo, Maldini, Mancini, Nesta, Pagliuca, Shechenko, Toldo, Vieri, Zambrotta, Zenga. «Convocati» anche i due capitano delle squadre milanesi, Andrea Ranocchia e Riccardo Montolivo con Abbiati, Carrizo, Cerci, Icardi, Medel, Shagiri, Palacio e attesi altri campioni come Cambiasso, Falco, Toni e altri ancora. Sarà «un evento internazionale» fa presente Zanetti, sarà trasmesso in diretta dalla rai non solo in italia ma in oltre 50 Paesi. Il match - che «a prescindere dal risultato, sarà una vittoria per i bambini» fa presente l'ex capitano del Milan Demetrio Albertini, che guiderà la squadra Expo «rossa» contro i «Pupi» di Zanetti- sarà condotta da Fabrizio Frizzi con Nicola Savino, Bruno Pizzul e i collegamenti dalle panchine di Federico Russo e Laura Barriales. la colonna sonora dell'evento sarà cantata da Il Volo, il gruppo vincitore dell'ultimo Festival di Sanremo, e da Lorenzo Fragola, vincitore di X-factor.

I biglietti della partita, con prezzi a partire da 10 euro (gratis per i bimbi fino a tre anni) si potranno acquistare on line, anche il giorno stesso, o alle casse dello stadio, domani in occasione di Milan-Genoa e il 3 maggio in occasione della partita Inter-Chievo. Il possesso del biglietto darà diritto anche a un ticket fast pass per Expo valido per l'intera durata dell'Esposizione.

«Accoglieremo il mondo con questo primo evento sportivo, cio tenevo ad organizzarlo per Milano che è diventata la mia città d'adozione» ammette Javier Zanetti. L'assessore allo Sport Chiara Bisconti ricorda che finalmente si potrà arrivare allo stadio anche in metropolitana, visto che da domani la M5 si allunga fino a san Siro.