Cappellano di San Vittore, contestati nuovi abusi sessuali

Sono saliti a undici gli abusi sessuali ai danni di giovani detenuti contestati all'ex cappellano di San Vittore

Uno scandalo senza fine. Sono saliti a undici gli abusi sessuali ai danni di giovani detenuti contestati ad Alberto Barin, cinquantunenne ex cappellano del carcere di San Vittore. Il religioso è stato arrestato il 20 novembre 2012 per sei casi accertati grazie alle indagini congiunte di squadra mobile e polizia penitenziaria. Oggi Enrico Manzi, gip di Milano, ha emesso un'ordinanza per altri cinque casi. Si tratterebbe di detenuti tra i venti e anni provenienti per lo più dal nord Africa.