Il Carnevale vola in mongolfiera

Cecilia Lulli
Il «Carnevale futurista» è iniziato. Ieri mattina, in Piazza del Duomo, l'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità, Massimiliano Orsatti ha dato il via al Carnevale Ambrosiano, inaugurando la manifestazione «Pane Futurista in Piazza Duomo». L'iniziativa, curata dall'Associazione Panificatori Milanesi, ha portato in piazza l'arte dei panificatori, rivista in chiave futurista all'interno di una cornice attrezzata, dove bimbi e adulti hanno potuto apprezzare la semplicità artistica del pane e godere di un'atmosfera gioiosa di festa.
Nel pomeriggio in piazzetta Reale i bimbi hanno avuto l'occasione di salire a gruppi di tre su un pallone aerostatico rosso, blu e bianco, accompagnati da animatori del centro nazionale mongolfiere di Carate Brianza.
E mentre i più piccoli si godevano la città dall'alto, cinque giovani artisti si esibivano nell'aeropittura di un grande telo arancione posizionato al centro di piazza Duomo: sospesi con corde e moschettoni ad un'impalcatura con pennelli e colori, hanno dipinto l'installazione sul tema «Ogni generazione dovrà fabbricarsi la sua città».