Carroccio: «Riprendiamoci le nostre autostrade» La gara per le concessioni

Contro il caro pedaggi che ha colpito la Lombardia, la Regione «valuti l'acquisizione della concessione dei tratti autostradali che la interessano attraverso Infrastrutture Lombarde, iniziando da quelle già scadute». A chiedere un intervento della società interamente partecipata dalla Regione, il capogruppo della Lega Massimiliano Romeo che in una nota invita a guardare alle concessioni «scadute, precisamente alle concessioni della Brescia-Padova e Brescia Piacenza (Autostrade Centropadane) che sono scadute rispettivamente nel 2012 e il 30 giugno 2013 e per le quali la Regione, attraverso la società controllata, potrebbe partecipare alla gara». Per il capogruppo della Lega, «l'acquisizione rappresenterebbe un ideale punto di partenza per porre via via, sotto il controllo della Regione, l'intera rete autostradale lombarda. Tangenziali e Milano-Laghi comprese».