Dalla Centrale a Linate, sciopero selvaggio E subito parte la protesta a oltranza

Dopo le parole dell'assessore Maran si sono sentiti presi in giro e hanno deciso per lo sciopero a oltranza. Da ieri pomeriggio i tassisti, fuori dalla sigle sindacali, hanno proclamato lo sciopero selvaggio a oltranza. «Continueremo finché non otterremo delle risposte diverse dal Comune». Intanto è stato fissato, da Unica taxi Milano, per l'11 giugno il fermo del servizio dalle 8 alle 22 su tutto il territorio del bacino aeroportuale lombardo. «La protesta si propone di sollecitare le istituzioni a contrastare il fenomeno delle attività abusive nel trasporto persone».