La Champions è nelle mani di Milano

Il trofeo potrà essere ammirato a Palazzo Marino dal 22 al 24 aprile. Tanti eventi in programma

Via al conto alla rovescia. È cominciata l'ultima tappa di avvicinamento della Champions League a Milano. La finale 2016, edizione numero sessantuno del trofeo in palio fra i migliori d'Europa, è in programma il 28 maggio allo Stadio di San Siro e ovviamente si tratta di uno degli appuntamenti più importanti e attesi del calcio mondiale. Il sindaco Giuliano Pisapia ha ricevuto ieri mattina dalle mani del primo vicepresidente della Uefa, Villar Llona, la Coppa che verrà consegnata alla squadra campione del 2016. Il trofeo potrà essere ammirato da vicino dai milanesi nella Sala Alessi di Palazzo Marino da venerdì 22 a domenica 24 aprile. Dal 26 al 29 aprile sono previsti tantissimi eventi in luoghi simbolo di Milano: un percorso dedicato ad eventi Uefa da piazza Duomo al Castello, dove le vecchie glorie del calcio mondiale si sfideranno in un campo di gioco speciale, una grande serata alla Scala per gli ospiti Uefa aperta ai bambini delle associazioni sportive milanesi. «La città - ha detto Pisapia - è pronta a ospitare un altro grande evento internazionale che attirerà decine di migliaia di persone. Tanti eventi complementari alla Finale nei luoghi simbolo di Milano contribuiranno a rendere indimenticabile questa edizione della Champions per la Uefa, i suoi ospiti e i tifosi».