CHE C’È DI NUOVO

Questa sera e domani al Piccolo Teatro Studio di via Rivoli va in scena L'anitra selvatica, di Henrik Ibsen, con la regia di Eirik Stubø, direttore del Teatro Nazionale Norvegese.
Realizzato per il Festival Ibsen di Oslo del 2004, lo spettacolo esce dai confini celebrativi e va alla ricerca del senso profondo di uno dei testi ibseniani più rappresentati. «Per generazioni di norvegesi - commenta Stubø - L'anitra selvatica ha costituito l'esperienza ibseniana con la “e” maiuscola, dalla formazione scolastica, fino ad arrivare ad un'edizione televisiva degli anni Settanta che è entrata a far parte dell'immaginario condiviso da più di una generazione».