CHE C’È DI NUOVO

Ute Lemper al teatro Condominio «Vittorio Gassman» di Gallarate (via Sironi 5) stasera alle 21. Da Brecht e Weill al tango, dai ritratti della tradizione ebraica, araba, slava a Brel, ai Lieder del cabaret politico berlinese degli Anni Venti: questo il «viaggio da Brecht a Piazzolla» di Ute Lemper, un percorso che è insieme personale e universale, che recita contro l’omologazione dell’arte. Lemper proporrà brani di grandi interpreti, ma anche scritti da lei: la famosa «Lilli Marleen», la «Bilbao Song» di Brecht e Weill, «Morire in Buenos Aires» di Piazzolla, «Ne me quitte pas» di Brel.