«Le chiese? Aprite piuttosto i centri sociali»La polemica/1

La sfortunata polemica dell'assessore al Sociale Pierfrancesco Majorino contro la Curia deve segnare al passivo un'altra replica, quella di Forza Itali: «Mi domando come sia possibile che l'amministrazione comunale milanese non riesca a farsi dare risposte dal Governo Renzi, che peraltro è dello stesso colore politico - riflette Alessandro De Chirico, del coordinamento cittadino azzurro - Le dichiarazioni farneticanti di qualcuno che chiede alla Curia Ambrosiana di aprire chiese e oratori mostrano chiaramente l'inconsistenza di chi ci governa. Ho già avuto modo di avanzare la mia proposta all'assessore Majorino: si utilizzino l'Ippodromo del Trotto che è abbandonato e le caserme dismesse. Se necessario, provoco, si metta in pratica il nuovo regolamento edilizio che promuove l'esproprio degli immobili inutilizzati. In alternativa, la giunta arancione chieda ai centri sociali di aprire i locali okkupati impunemente, dando la possibilità di apertura alla città e di offrire nuovi spazi utili ai “poveri” del mondo».