«Chiuderemo i cantieri a luglio»

Un nuovo impianto di climatizzazione a emissioni zero, perchè sarà sfruttata l’acqua di falda. Scatta l’ultima fase dei lavori al Museo della Scienza e tecnologia Leonardo da Vinci, le cui sale resteranno chiuse fino al 15 settembre. «Continuano gli interventi del Comune sugli edifici della cultura milanese - conferma l’assessore ai Lavori pubblici Bruno Simini -. Abbiamo pubblicato in questi giorni il bando di gara per la terza e ultima fase dei lavori, che potranno così partire a ottobre». Gli interventi, spiega, consentiranno di completare gli impianti meccanici e di adeguare la struttura alla normativa antincendio, «integrando così le opere in corso che, iniziate lo scorso gennaio, hanno determinato una temporanea chiusura del Museo fino al 15 settembre». Palazzo Marino sta realizzando i nuovi impianti di riscaldamento e raffreddamento con pompe ad acqua, «avremo quindi una struttura storica, di pregio, a impatto zero».
Il progetto di ristrutturazione è iniziato cinque anni fa e terminerà a luglio 2009, per una spesa di oltre 3,1 milioni di euro.