«Città della Moda lo stop del Tar non ferma le ruspe»

«Città della moda»: il Tar blocca i lavori, le ruspe proseguono nella costruzione del complesso. E, a «smascherare» il tutto, è ancora una volta internet. Un video che filma le ruspe al lavoro nel cantiere al quartiere Isola - realizzato dalla redazione di Chiama Milano, l’associazione cittadina presieduta dal consigliere dei verdi Milly Moratti - è infatti prontamente finito on-line nelle pagine web dell’associazione. «Il filmato risale a martedì - racconta Beniamino Piantieri, direttore del sito dell’associazione -. La Imco costruzioni ha comunicato al Comune che sta operando per mettere in sicurezza il cantiere. Ci risulta però non abbia mai fornito al Comune la documentazione richiesta. Inoltre noi denunciamo la mancanza di controlli».
Un mese fa il Tar di Milano, accogliendo due ricorsi dei comitati cittadini, aveva ordinato l’immediato stop dei lavori fino a sentenza definitiva. Secondo il tribunale amministrativo potrebbero esserci violazioni degli standard urbanistici del progetto, soprattutto in merito alle zone destinate al verde e agli spazi pubblici. Durante il mese di agosto, gli abitanti del quartiere hanno presentato sei esposti al Comune denunciando la continuazione dei lavori. La Direzione centrale per lo Sviluppo del territorio e l’assessore alle Politiche sociali Mariolina Moioli hanno confermato all’associazione di aver fatto richiesta all’impresa di informazioni più dettagliate sull’attività del cantiere. Ma la risposta tarda ad arrivare.