La città torna a essere rovente Caldo e umidità fino a 43 gradi

«La verità è che l'uomo mi serviva per fare il riscaldamento globale, perché le piante volevano un clima più tropicale e più CO2 a pranzo». E' uno dei lazzi di Iddio su Twitter in tema di grande caldo, quello che si abbatte su Milano e sul resto della Penisola. E se sperate che passi, state freschi! Il termometro sale piano fino a fine settimana, ma ciò che è peggio è che sale il barometro col maledetto indice di umidità che giungerà a 70/80%. Se le temperature massime si spingeranno fino 38 gradi, il che significa che il bollore percepito sale a 43 gradi, peggio saranno le minime notturne che arrivano anche a 28 gradi, con una maggiorazione rispetto alla norma stagionale di almeno 4 gradi. Sole, sole, sole, con arresti da infarto dell'aria condizionata, visto che i black out di A2A hanno superato la media storica.