Clandestini, i giudici di pace rimpatriano con voli Alitalia

Niente accordo con le «low cost» e le espulsioni sono un salasso. Spesso servono anche due agenti a bordo

Sono le undici del mattino di martedì, alla Guastalla. Aula di udienza negli uffici del Giudice di pace. I poliziotti accompagnano davanti al giudice un cinese dall'aria avvilita. Il prefetto ha firmato il giorno prima il suo ordine di rimpatrio immediato e forzato. Il giudice lo ascolta brevemente, poi guarda le carte e decide: espulsione immediata. Lo portano a Linate e lo imbarcano per la Cina. Volo Alitalia, perché non ci sono accordi con le compagnie low cost. E il cinese non viaggia da solo, perché già un'altra volta ha creato problemi, quindi è considerato a rischio: così un paio di poliziotti lo accompagnano fino in patria, lo consegnano ala polizia locale, tornano indietro.

Una scena che si ripete con frequenza, e che dà il polso di quanto complicata e costosa sia la procedura per eseguire materialmente i rimpatri dei clandestini. I numeri dicono che Milano è, da questo punto di vista, un'isola di efficienza: nel giro di quattro anni le espulsioni coatte disposte dal giudice di pace hanno vissuto un'impennata impressionante, moltiplicandosi per venti fino alle 929 dell'anno scorso; cui vanno aggiunte quelle disposte dal tribunale ordinario, competente per i cittadini comunitari, o decise direttamente dal Governo. Un totale di 1.149 espulsioni nel 2017, record assoluto in Italia.

Ma l'analisi dei dati (che ora il Viminale rifiuta di comunicare, forse per cautela pre-elettorale, ma che il questore Cardona inserì nel suo discorso di fine anno) conferma quanto si vede direttamente tastando con mano il lavoro quotidiano dei giudici di pace: gli accompagnamenti coatti svuotano il mare col cucchiaio, perché la complessità delle procedure e i costi da affrontare sono tali che a venire davvero cacciati sono solo i casi limite.

Nel corso del 2017, il Prefetto di Milano ha firmato 4.107 decreti di espulsione. Decreti, per così dire, virtuali, privi di conseguenze concrete se non si traducono in rimpatri forzati. A questi quattromila clandestini sono stati riservati in realtà trattamenti graduati in base alla loro pericolosità, valutata in base alle analisi della Questura. A più della metà - per l'esattezza 2.068 - è stato semplicemente consegnato un invito ad andarsene dall'Italia entro sette giorni; a 568 è stato ingiunto di presentarsi periodicamente alla polizia in attesa dell'espulsione definitiva. Per 1.149 è scattato l'accompagnamento all'aeroporto più vicino. I più tranquilli sono stati messi sull'aereo da soli, dopo l'okay del comandante. Per gli altri è servita la scorta. Quanto costa tutto ciò? Il costo medio di una operazione di rimpatrio è stata calcolata nei giorni scorsi da Repubblica in quattromila euro. I conti sono presto fatti.

Ma è l'intera macchina amministrativa e giudiziaria che ruota intorno ai provvedimenti di espulsione a apparire inadatta a sopportare il peso di grandi numeri. Nel corso del 2017 i giudici di pace, su cui ricade il gran peso di queste pratiche, hanno dovuto affrontare oltre duemila fascicoli: oltre al via libera al rimpatrio forzato, infatti, devono occuparsi anche della convalida delle misure alternative come l'obbligo di firma (334 casi) e dei ricorsi contro i decreti prefettizi: 752 ricorsi in tutto, accolti mediamente in un caso ogni cinque e quasi sempre per vizi di forma.

É una macchina che lavora sei giorni su sette, e spesso con l'acqua alla gola per via delle norme: i decreti di reimpatrio coatto devono essere notificati entro 48 ore dal Prefetto al giudice, che ha altre 48 ore per decidere. Così ci sono turni a ciclo continuo di giudici, interpreti, difensori d'ufficio. Le espulsioni vengono convalidate praticamente tutte. Mediamente, vengono caricati in aereo tra i tre e i quattro clandestini al giorno. «E spesso - raccontano alla Guastalla - dobbiamo sbrigarci a fare l'udienza perché l'aereo sta per partire». La nuova normativa ha di fatto abolito la possibilità di trattenere per trenta giorni i clandestini nei Centri di accoglienza (ma si era arrivati a 180 giorni), e chi ha visitato in passato il centro di via Corelli, ora chiuso, ha toccato con mano quanto fosse barbaro quel sistema, che di fatto chiudeva in un carcere persone che non avevano commessi reati. Ma le statistiche dei giudici di pace sembrano dire che anche il sistema attuale è irrazionale e inadeguato.

Commenti
Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 11/02/2018 - 10:17

Siamo veramente incredibili.Andiamo a prenderli sui barconi e li riportiamo indietro su aerei.Nessun paese è come l'Italia.Regards

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 11/02/2018 - 10:18

li avete voluti? Ora riportateli indietro.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 11/02/2018 - 10:23

Numeri impressionanti:oltre 5000 pseudo richiedenti asilo che altro non sono che delinquenti arrivati sui barconi. Meno male che almeno oltre 1000 sono stati rispediti a c.a.l.c.i nei loro paesi. Ma ciò non smorza l'effetto devastante del "salviamo vite umane" voluto dalla sx,la PEGGIORE ideologia politica ancora oggi esistente: e la ribellione a questo diktat la si può vedere nel dilagare delle forze di estrema destra un po'dovunque,furbescamente additate come fasciste. Chi ha ragione? Lo vedremo il 4 marzo.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 11/02/2018 - 10:25

Scusate ma che discorso è ? Quanto costa al giorno un detenuto in carcere ? Molto meglio espellerli o riportarli forzatamente la paese di origine magari confiscando tutti i soldi ed addebitando il costo residuo alle loro famiglie.

BALDONIUS

Dom, 11/02/2018 - 10:26

Ma perché ? Non si può usare una nave ? Sarebbe molto più economico e sicuro.

flip

Dom, 11/02/2018 - 10:32

l' ideale sarebbe far pagare il costo a chi li ha voluti! pd, boldrini, vaticano e pir-la vari. altrimenti riaprire l' Asinara e mantenerli a pane a acqua.

acam

Dom, 11/02/2018 - 10:33

Signori loro non sono esigenti sono venuti con i gommoni, ripitturate i c130 militati di bianco e rimandateli 300 alla volta nei container paracaduti... altro che accompagno. sembra siano abituati ad essere fatti a pezzeti...

leopard73

Dom, 11/02/2018 - 10:33

Uno stato se vuole i voli alitalia può farli diventare low cost in caso di necessità.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 11/02/2018 - 10:35

riempite un cargo militare e scaricateli senza atterrare sul loro paese!!!

DRAGONI

Dom, 11/02/2018 - 10:35

I VOLI ALITALIA SONO UN MODO DI SOVVENZIONARE LA PLURIFALLITA E ALTRETTANTE VOLTE SALVATA DALLO STATO ITALIANO DELLA COSI' DETTA "COMPAGNIA DI BANDIERA"!! IL SOVVENZIONAMENTO STATALE DI ALITALIA C'E' STATO DA SEMPRE !! TUTTI I DIPENDENTI PUBBLICI AVEVANO L'OBBLIGO DI VOLARE ,"A PREZZO PIENO", CON L'ALITALIA . ALLORA CHE SI ORGANIZZINO VOLI CHARTER, VOLI CHE IMPIEGANO AEREI MILITARI DA TRASPORTO E TRA QUESTI IN PRIMA LINEA IL COSTOSO E MEGALOMANE GIOCATTOLO VOLUTO DAL PRESIDENTE RENZI E NON DA ULTIMO, SI PREVEDA L'IMPIEGO DI NAVI TRASPORTO DELLA MARINA MILITARE ITALIANA CHE NEL MEDITERRANEO POSSONO RAGGIUNGERE I PAESI CHE SI AFFACCIANO SU DI ESSO IN POCHE ORE O AL MASSIMO IN TRE GIORNI PER QUELLI PIU' AD ORIENTE!! NEI PREDETTI MODI SI IMPIEGHEREBBERO , CON RELATIVI , MENO UOMINI/SCORTE CON NOTEVOLISSIMI RIDUZIONE DEI COSTI.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 11/02/2018 - 10:45

bene ad uno ad uno,sì ma sono più di 500mila, fate un po'voi! Poi non dovrebbe costare niente, non èp che si noleggia un aereoapposta, ma si potrebbe farlo viaggiare quando ci sono dei posti liberi, mai occupati da viaggiatori, in fondo l'aereo con loro o senza loro avrebbe la stessa spesa. Poi con tutti gli aiuti che ha avuto Alitalia, beh potrebbe contraccambiare.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 11/02/2018 - 10:47

ma il cinese quante volte lo abbiamo riportato in Patria. Cioè lo portiamo e poi ce lo ritroviamo di nuovo in Italia? Confidavo nelle carceri cinesi!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 11/02/2018 - 10:48

Ma perché Alitalia? Forse gli aerei militari C-27J Spartan con cui si lanciano i parà sono tutti guasti e in riparazione?

Giorgio Colomba

Dom, 11/02/2018 - 10:48

E a bordo, mi raccomando, il foie gràs tiepido e la flute di champagne ben fredda.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Dom, 11/02/2018 - 10:52

Se per 1 cinese ci vogliono 2 agenti di polizia , per 1 nigeriano ci vorrà un'intero squadrone di agenti ! Yeaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

aldoroma

Dom, 11/02/2018 - 10:53

ed io pago e matteo regala 80 euro

Vox Populi

Dom, 11/02/2018 - 10:56

Ma visto che arrivano in barca, non si fa prima a rispedirli, in barca, dalla stessa direzione da dove vengono?

Ritratto di Azo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 11/02/2018 - 11:05

BUTTATELI SU UN TRAGHETTO A CALCI IN CxxO E RISBARCATELI SxxLE SPIAGGE LIBICHE.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Dom, 11/02/2018 - 11:10

e l'aereo del cantastorie che sta sempre fermo?

titina

Dom, 11/02/2018 - 11:12

Si potrebbe addebitare il costo alla nave che li ha portati in Italia.

francoilfranco

Dom, 11/02/2018 - 11:12

Usare le navi mercantili, non e' scritto da nessuna parte che debbano rientrare in aereo. Detenere le persone da espellere fino a quando il loro numero non giustifichi il viaggio di rientro. E basta co sti buonismi a tutti i costi i delinquenti vanno trattati da delinquenti ne piu ne meno come tratterebbero loro un delinquente a casa loro. E che questi buonisti mettessero il naso fuori dall'Italia, ma non per andare in vacanza nei resorts per turisti, bensi per andare a lavorare in Africa e che si rendano conto come viene trattato chi delinque, indipendentemente dalla nazionalita...hai voglia a chiamare mamma!!!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 11/02/2018 - 11:15

E poi questi dementi pretendono pure di governare il Paese!!! Pazzesco questi sono i risultati di una politica stupida e becera messa in atto dalla sinistra che ci ha governato finora, affiancata da una magistratura irresponsabile, da pazzi politici come boldrina, kyenge, alfano ecc. ecc. e soprattutto da quel fuori di melone di franceschiello. Tutti nemici degli italiani. Voglio proprio vedere chi voteranno il 4 Marzo.

GMfederal

Dom, 11/02/2018 - 11:15

@moshe lol lol grande lol lol

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 11/02/2018 - 11:17

A 35 € al giorno, più gli extra, bollette, spese sanitarie, spese scolastiche, tessera telefonica, ecc. ecc., in un solo anno costerebbero molto di più. Usate i 5 miliardi che destinate a loro mantenimento + gli altri miliardi di spese extra. Dite che sono 600.000 migranti non aventi diritto per un costo (facciamola grossa) di 500 € l'uno per il viaggio di sola andata, sarebbero 300 milioni (non miliardi). Sarebbe un risparmio enorme, altro che salasso. Scuse meschine dei komunisti pensando a questi voti, che mai a loro andrebbero, perchè si farebbero un loro partito. Pure polli si dimostrano, oltre che, come al solito, non sanno neppure far di conto (asini), ma solo chiaccherare, linguaggio forbito, per dire fesserie.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Dom, 11/02/2018 - 11:19

Pazienza. Vanno bene anche i voli Alitalia. Anzi: sono disposto a pagare i voli con il mio stipendio. Purchè ci si dia una mossa con questi rimpatri.

lavieenrose

Dom, 11/02/2018 - 11:19

ma mi spiegate per quale motivo devono pagare tre biglietti? Non esiste una legge che per motivi di sicurezza nazionale il biglietto non si paga?

Massimo Bernieri

Dom, 11/02/2018 - 11:19

Rimpatriare 600.000 clandestini come dicono Salvini,Berlusconi e altri,rimarrà un pio desiderio.

moichiodi

Dom, 11/02/2018 - 11:19

"Le espulsioni sono un salasso", fatelo sapere a chi ne vuole espellere 600mila. In tempi di elezioni tutti hanno ricette. Ci vediamo a fra qualche mese....

19gig50

Dom, 11/02/2018 - 11:20

Hanno pagato per venire? Cacciassero i soldi per tornare.

il Pungiglione

Dom, 11/02/2018 - 11:20

perchè non approntiamo una linea aerea diretta ad uso rimpatrio magari dotati di qualche 747, che non diano carne ai passeggeri ma solo menù di pesce fresco. magari su menù studiato dai tre cuochi di MASTER CHEF, Bisognerebbe farlo presente a Minniti nel prossimo consiglio dei ministri, al limite se non bastano si può pur sempre ricorrere al AIR ITALY ONE di Renzi tanto li fa solo muffa, e alla fine ci costa di più tenerlo fermo nel hangar.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di TreeOfLife

Anonimo (non verificato)

TitoPullo

Dom, 11/02/2018 - 11:28

SI INVENTANO PASSAGGERI PER QUELLA CIOFECA MANGIASOLDI CHIAMATA ALITALIA!!

Biricchino

Dom, 11/02/2018 - 11:30

Grazie anche di questo cattocomunisti di m...a. Pagherete tutto. Ci andrà un po' di tempo ma pagherete tutto.

Ronchet

Dom, 11/02/2018 - 11:34

Ma perché non usano l'aereo di renzi?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 11/02/2018 - 11:36

Scusate ma se avete mandato la marina a prenderli,sia la marina a riportarli.Altrimenti mandateli in vaticano il bergoglione sarà contento di ospitarli.

Brutio63

Dom, 11/02/2018 - 11:41

Nooooo......la mia pensione......chi la paga adesso???!!! Andrebbero portati manu militari presso le ambasciate dei loro paesi che provvedano loro ai rimpatri a carico loro oppure, in alternativa, voli militari con i C130 dell'aereonautica Italiana oppure ancora con navi militari. Come sono buone per soccorso in mare saranno buone per riportare indietro gli ospiti indesiderati non invitati !

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Dom, 11/02/2018 - 11:48

Non importa, è denaro speso bene!!!!!! sempre meglio che mantenerli e lasciarli in giro a delinquere.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 11/02/2018 - 11:54

Tutta una farsa!!Non c'è la volontà politica di risolvere il problema,perchè il "problema",per la stragrande maggioranza di votanti e di "chissenefrega"(i non votanti),non si pone,ovvero questi sono "accolti" per la Convenienza primaria:IL VOTO!!! Negoziare,per consegnarli alle loro Ambasciate,che a LORO SPESE SE LI PORTINO A CASA?????"Spalmare" TUTTE le spese(tribunali,Carabinieri,Polizia,carceri,rimpatrii,etc.),TUTTI i danni(personali,morali,economici)di ORDINE PUBBLICO,provocati sul territorio,dalle varie ETNIE,SU TUTTI I RIMANENTI CITTADINI DELLA STESSA ETNIA,presenti sul territorio "legalmente",sotto forma di trattenute alla fonte di buste paga,e/o tasse!!!(naturalmente Italiani DOC compresi)??No??

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 11/02/2018 - 11:57

Vedrete che prima o poi scopriranno che anche qui qualcuno ci "mangia".

umbertoleoni

Dom, 11/02/2018 - 12:01

l'idiozia di chi ci governa, ormai non deve più stupire nessuno, tanto meno la gente normale che vive nel paese di pulcinella: questi disgraziati di governanti, non sanno nemmeno che l'aeronautica militare possiede una considerevole quantità di aerei preposti al trasporto truppe e/o mezzi e vettovagliamento: se lo sapessero gli scimuniti, li utilizzerebbero risparmiando i 2/3 della spesa: se i clandestini sono arrivai con i gommoni, possono ritornare con l'aereo trasporto truppe !

Gasparesesto

Dom, 11/02/2018 - 12:03

Già . . e io pago !

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 11/02/2018 - 12:09

Cambiate compagnia: alitalia è molto cara. Con un contratto adeguato con altre compagnie aeree si può risparmiare. Basta che li portiate fuori dalla nostra terra se non ci sono motivi per farli rimanere.

venco

Dom, 11/02/2018 - 12:09

I clandestini sbarcati vanno internati fin che chiedono di farsi riportare a casa.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 11/02/2018 - 12:11

rispedirli in barca!! Eggià eppoi come fanno a spolpare la classe media. Giusto è spendere i soldi eppoi addebitarli agli italiani, così fanno molto prima a spogliare il ceto medio. E' da anni che vanno in questa direzione, distribuire e poi distribuire i sacrifici di molti italiani che si sono creati una vita agiata, che è contrario al costume di sinistra, da domani tutti poveri.

petra

Dom, 11/02/2018 - 12:12

E certo. Se ne rimpatriano uno alla volta!

Celcap

Dom, 11/02/2018 - 12:15

Giudici. Tanto loro prendono stipendi da nababbi per cui se gli altri pagano per le str.te che fanno loro non si preoccupano più di tanto.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 11/02/2018 - 12:15

avete visto come hanno fatto le SS con gli ebrei? Eppure erano 6milioni non 600mila. Siamo incapaci in tutto, fortuna qualcuno si salva, ma sono rare. Non è che neghiamo un diritto, sono arrivati con un barcone scassato e ora dovrebbero ritornare con lo stesso mezzo, non di meno o almeno lievemente superiore, ma lievemente, non in classe businnes.

Zizzigo

Dom, 11/02/2018 - 12:17

Come affidare ad un laureato il compito di svuotare l'acqua lurida della vasca da bagno, ma con un contagocce d'oro! la genialità italiana è priva di limiti.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 11/02/2018 - 12:21

Quante balle. Come sono arrivati? Col gommone, allora rispediteli allo stesso modo.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Dom, 11/02/2018 - 12:31

ora tirano fuori il problema dei costi .... ridicoli ... anche se rispedirli a casa loro costa 1.000€ costerebbe sempre meno che non mantenerli per 2 anni (25.550€ ) tra domande corsi e ricorso ... oltre alle spese accessorie ......

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Dom, 11/02/2018 - 12:32

Un semplice conto per difetto dice che per rimpatriare i soli irregolari , 600000 , ci vogliono , tra spesa di viaggio , liquidazione e tangenti varie , 10 miliardi : restano però i regolari che comunque sono spese : il totale è che è antieconomico qualsiasi rimpatrio di massa : Israele può farlo perchè ne ha pochi(38000) . La soluzione allora è la Riserva Indiana in Padania con tanto di Agente e concessioni governative . I Padani si possono deportare in Terronia : qui si rimboccheranno le maniche e i Terroni potranno cosi riposare di più . Yeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

paco51

Dom, 11/02/2018 - 12:34

linee argentine?

Anonimo (non verificato)

Ronchet

Dom, 11/02/2018 - 13:05

ma perché non usano l'aereo di renzi?

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 11/02/2018 - 13:19

Pago io,pago io,pago io e pago sempre io.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Dom, 11/02/2018 - 13:21

È una vite senza fine che rivela la mancanza di volontà del governo nell'operare con seria efficienza, temporeggiando fino all'ultimo, al fine di trarne il massimo lucroso profitto ottenibile per loro, cooperative e associazioni varie. I rimpatri, solito farigginoso problema di gestione, dovrebbero essere totalmente a carico di quelle signore e quei signori che ci hanno governato finora, congelando stipendi, vitalizi e pensioni, dato che ne sono TOTALMENTE RESPONSABILI: questa sarebbe democrazia, NON far gravare la spropositata spesa dei rimpatri sul popolo, ostaggio di una "sinistra" di follie, sprechi e dileggi alla Nazione.

nopolcorrect

Dom, 11/02/2018 - 13:45

Gli imbecilli velleitari e apprendisti stregoni che hanno istituito la demenziale politica "mare loro" oltre a portare in italia stupratori, spacciatori, terroristi e massacratori ora ci costringono pure a svenarci per rispedire a casa loro i tanti abusivi paraculi che sono solo serviti ad arricchire nel frattempo le varie cooperative comuniste.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 11/02/2018 - 13:52

La BUROCRAZIA TUTTA Italiana riesce a complicare le cose piu semplici. Ma quale giudice di pace!! Sei INDOCUMENTATO, ti rinchiudo insieme ad altri indocumentati come gli spacciatori Nigeriani di Macerata e Ti carico su una nave militare per la Libia. Tanto lo sanno TUTTI che e da li che provieni. Il Cinese UNO, lo sbatto in galera a pane e acqua in attesa che ce ne siano altri, poi li carico TUTTI su un aereo militare e li riporto in un sol viaggio TUTTI in Cina. LAPALISSIANO HOLMS.

Cedro

Dom, 11/02/2018 - 13:56

i tre biglietti costano piu o meno quanto un paio di mesi di mantenimento compresi di paghetta, schede telefoniche e abbonamento sky... Alla fine si risparmia

Yossi0

Dom, 11/02/2018 - 14:15

perché non lo imbarcano con un volo delle tante compagnie cinesi che operano in italia ? sono sicuro che a bordo non creerà nessun problema

petra

Dom, 11/02/2018 - 14:16

E ti credono che costano. Se ne rimpatriano uno alla volta!

mila

Dom, 11/02/2018 - 14:50

Sempre meglio che tenerli qui

01Claude45

Dom, 11/02/2018 - 14:54

Sig. giudici, siate la conferma che sapete far nulla senza un tecnico che vi insegni: si CONDANNA L'IMPUTATO AL RIMPATRIO, si raggruppa in un ambiante carcerario unico per destinazione da dove si prelevano al raggiungimento di un numero idoneo(300÷350) a riempire 1(uno) aereo e si spediscono. Il periodo di permanenza SENZA WIFI, PAGHETTA, SKY, etc., dipende dalla velocità dei magistrati a condannarli, ma con solo 2 pasti al giorno, doccia ogni 4 giorni e la passeggiata in cortile di 2 ore al giorno. Scommetto che dopo 1÷2 settimane la maggior parte di loro SUPPLICANO IL RIENTRO immediato a spese loro.

Ritratto di nando49

nando49

Dom, 11/02/2018 - 15:31

Che siano consegnati, con foglio di espulsione, ai consolati e alle ambasciate dei paesi di provenienza. Penseranno loro al rimpatrio e al relativo costo.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 11/02/2018 - 15:39

Sono contento per i due agenti, almeno si sono fatti un viaggio gratis! (a meno che, con le leggi sceme di cui l'Italia è piena, non venga chiesto loro di rimborsare la spesa).

timoty martin

Dom, 11/02/2018 - 16:16

Buttare fuori i delinquenti va benissimo, anzi speriamo i numeri aumentino rapidamente ma offrirgli anche i voli di lusso.... abbiamo proprio osldi da buttare. Metteteli in fondo ad un cargo.

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Dom, 11/02/2018 - 16:26

NAVI PORTACONTAINER.

flip

Dom, 11/02/2018 - 16:31

caricare tutti. minniti e komunisti compresi su un catorcio di nave, trainarla sino alle coste dell'africa e ,lasciarla li.

Lexius

Dom, 11/02/2018 - 16:47

...e non dimentichiamo che, non avendo reddito, hanno diritto ad avvocato la parcella del quale è saldata dallo Stato (cioè dai contribuenti).

ciruzzu

Dom, 11/02/2018 - 17:01

perche non utilizzano le navi?Li imbarcano e ogni nave media ha una gabina che a volte è usata come cella.Non ci sarebbero accompagnatori, non ci sarebbero costi folli.

Ritratto di SAGITT33

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

rokko

Lun, 12/02/2018 - 00:00

Non ho capito secondo gli scienziati premi nobel che scrivono questi articoli e che li commentano come dovrebbero essere rimpatriati questi, con il teletrasporto? Con le teleferiche? Con le diligenze? Boh

gianni-2

Lun, 12/02/2018 - 00:23

Scusate la mia ignoranza,come a fatto la Svezia a mandarne via quasi 90.000 ? cerchiamo almeno di copiare,,,,,beneeeeeee

ESILIATO

Lun, 12/02/2018 - 00:56

Se li butti fuori a metà volo ti fanno lo sconto?