Claudia, la bella meteorina di 3B Meteo «Spero di non fare la fine della meteora»

Il volto delle previsioni sulle tv lombarde seguita su Facebook da mille fan

Maria Sorbi

I 35 gradi all'ombra non danno tregua. Ma mettiamola così, il caldo torrido è un po' più sopportabile se ad annunciarlo è un volto sorridente. Claudia Fasola, leva 1975, di Como, è la nuova meteorina di 3B Meteo. È lei a dirci che dovremo resistere ancora qualche giorno prima di respirare un po' o ad allertarci sull'arrivo dei temporali sparsi. E da quando annuncia le previsioni in tv (da Telelombardia a Espansione tv) il pubblico dei «meteoamatori» è aumentato, almeno sui social network. In tre settimane Claudia ha annoverato una schiera di mille fans e sulla sua bacheca di Facebook piovono commenti e richieste di amicizia. Benvenuti nell'era del meteo ai tempi del web. Del resto è stato proprio il web a scegliere Claudia come nuova meteorina. Grazie a un concorso lanciato da 3B Meteo, la giornalista televisiva è stata votata con un sondaggio on line e catapultata davanti alla telecamera. Per ora con un contratto di sostituzione, in futuro chissà. «Pur essendo meteorina, non vorrei essere meteora - ironizza lei - Questo lavoro mi piace moltissimo, anche se la parola meteorina non so quanto mi si addica. Non ho più vent'anni e sono mamma di due gemelle di quasi due anni, Matilde e Aurora: due veri uragani, altro che meteo». Claudia si è trovata a occuparsi di previsioni un po' per caso ma quello col «tempo» è stato un vero colpo di fulmine. «Dietro alle previsioni c'è un lavoro costante, ora per ora, soprattutto nei periodi di grande variabilità del tempo - spiega - Ed è questo che mi piace». 3B Meteo ha scelto di dare un volto brillante agli annunci, ha abbandonato il gergo tecnico per una comunicazione diretta e semplice. «Prima di cominciare questo lavoro - spiega Claudia - mi sono chiesta a quale modello mi potessi ispirare. Poi ho scelto di essere spontanea. Mi sono venuti in mente i siparietti di Paolo Corazzon con Barbara D'Urso, il modo in cui lui è riuscito a raccontare il meteo. E ho capito che il segreto è proprio quello di parlare come se stessi annunciando le previsioni al mio vicino di casa». Ovviamente il sogno di Claudia è quello di continuare e specializzarsi assieme alla squadra del meteo. E di lasciare alle spalle gli anni di precariato e gavetta. «Anche se - ammette - essere precaria mi ha insegnato a non mollare mai e mi ha fatto sperimentare situazioni nuove e stimolanti, dalle trasmissioni sportive al meteo, che spero di approfondire sempre di più».

Commenti
Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mer, 02/08/2017 - 19:27

"Poi ho scelto di essere spontanea. Mi sono venuti in mente i siparietti di Paolo Corazzon con Barbara D'Urso" beh certo cari amici di 3B meteo che scegliersi simili personaggi come modelli la dice lunga sul livello culturale di chi vi siete messi in casa.