All you can drink a Milano, arriva l'esposto del Codacons

La pericolosa moda che permette di bere alcolici senza limiti pagando un costo fisso è finita nel mirino dell'associazione che tutela i consumatori

Scende in campo il Codacons sulla pericolosa moda dell'all you can drink che sta dilagando a Milano. L'associazione a difesa per i consumatori ha annunciato che presenterà un esposto al Comune per proibire in città l'ultizzo di questa formula che ha effetti devastanti sui giovani.

Marco Maria Donzelli, presidente del Codacons, spiega che "incitare i giovani a bere alcolici è la cosa più sbagliata che può essere fatta. La società dovrebbe promuovere metodi alternativi per il divertimento dei giovani, non fare in modo che i giovani si ubriachino; nel nostro paese l'alcolismo è una vera e propria piaga, che deve essere combattuta".

Si moltiplicano sempre di più, infatti, i locali milanesi che propongono la formula all you can drink, presa in prestito dai ristoranti cinesi, sulla scorta della formula all you can eat, e che prevede la possibilità di bere alcolici senza limiti pagando un prezzo fisso.

Nel 2014 il 63% degli italiani al di sopra degli 11 anni ha bevuto sostanze alcoliche almeno una volta, mentre 18-24 è la fascia d'età in cui si ha il picco del consumo di alcolici diversi da vino e birra (aperitivi, amari, superalcolici), che riguardano il 54,6 per cento dei soggetti.

Commenti

Rainulfo

Mar, 10/11/2015 - 11:41

@Adriano Palazzolo autore dell'articolo.... guardi che gli all you can eat sono cinesi e non giapponesi... non faccia confusione!!!! fra Giappone e Cina c'è una certa differenza.....

wfqiuh

Mar, 10/11/2015 - 12:53

Va bene, fermate pure questa moda, però ridateci le canne

veromario

Mar, 10/11/2015 - 14:45

rainulfo dove hai letto che sono giapponesi.

polonio210

Mar, 10/11/2015 - 15:19

A quando un esposto del Codacons per obbligare i cittadini ad indossare la maglietta della salute nei mesi invernali?Oppure un nuovo esposto a favore della respirazione consapevole in modo da immettere,nell'atmosfera,meno anidride carbonica?

redy_t

Mar, 10/11/2015 - 17:10

Sono un po' stufo dello Stato "mamma" e delle associazioni "mamma" che mi dicono cosa fare, quando farlo, dove farlo e perchè farlo.Non è con i divieti che si crescono le nuove generazioni (anzi, il contrario).Serve ben altro che il ..... Codacons.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 10/11/2015 - 17:22

Chi ha deciso che codacons rappresenta gli italiani?

Giorgio5819

Mar, 10/11/2015 - 22:40

il codacons, ci pensi il ministero degli interni.

gluca72

Gio, 12/11/2015 - 12:28

Ci sono delle leggi che vincolano l'utilizzo e la vendita degli alcolici a farle rispettare deve pensarci lo stato, il resto si chiama libero arbitrio.