Dalla Colombari a Berry, i campioni City AngelsPremiate personalità del mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura

Volti noti e persone comuni: è ampio il range di profili dei vincitori del premio «Il Campione dei City Angels». Si passa da Martina Colombari e Massimo Mauro all'ex parroco di Scampia, don Aniello Manganiello, dal conduttore tv Marco Berry al presidente del gruppo Salewa, Heiner Oberrauch. Tutte persone che si sono distinte nel 2013 per il proprio impegno sociale e civico. La cerimonia si è svolta ieri a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano.
A selezionare i vincitori della tredicesima edizione del riconoscimento è stata una giuria formata da direttori e giornalisti di quattordici organi di stampa. «Questo premio è rivolto a veri campioni di solidarietà e legalità, persone spesso sconosciute - ha spiegato Mario Furlan, fondatore della onlus dei volontari in maglietta rossa e berretto blu e ideatore del “Campione” -. Il premio può dar loro la visibilità necessaria per proseguire con maggiore sostegno nella loro opera». Oltre ai dieci vincitori della statuetta con un cuore in mano, ieri è stato consegnato anche «Il Campioncino» agli studenti della scuola Faes Monforte, per i progetti di solidarietà e volontariato con gli anziani delle case di riposo e la raccolta di cibo per i bisognosi.