Il Comune ai tassisti: «Proposte, non bombe carta»

Continua lo sciopero selvaggio della fronda ribelle dei tassisti milanesi contro Uber, «l'app» che fornisce un servizio di auto con conducente a chiamata, mentre il Garante per gli Scioperi si prepara a sanzionare i disobbedienti. Intanto è fissato per oggi alle 15 l'incontro della categoria e del Comune con il ministro per i Trasporti Maurizio Lupi che sarà chiamato a giudicare la proposta, in cinque punti, formulata dall'assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran. Che ai tassisti in rivolta dice: «finora ho sentito bombe carta, ma non suggerimenti migliorativi».