Comune in rosso: viene pagata solo una multa su tre

Solo una multa su tre in città non viene pagata. Nel 2012 Palazzo Marino prevedeva di incassare 261 milioni di euro ma quando a fine anno ha tirato la somma, quello che si è trovato in cassa è stata una cifra decisamente diversa: neanche cento milioni, 98,8 per la precisione. Un po' di più rispetto all'anno precedente quando l'incassato era di 93 milioni. Non solo. E per il 2013 Palazzo Marino prevede una flessione delle entrate che «pescano» da multe e «ruoli» per una decina di milioni. Anche se è già in arrivo una nuova ondata di circa 700mila cartelle esattoriali per 166 (teorici) milioni. Lo ha detto ieri l'assessore alla sicurezza Marco Granelli durante la commissione in cui ha presentato la parte di Bilancio che riguarda il suo settore. La previsione comunque per il 2013 è di arrivare a quota 3 milioni di multe di cui 900mila riguardano esclusivamente per l'ingresso in Area C. Numeri che Palazzo Marino prevede costanti nel triennio, fino al 2015.

Commenti
Ritratto di venividi

venividi

Mer, 25/09/2013 - 12:24

Ma come ? Un comune non dovrebbe considerare il pagamento di una multa come una voce di budget con tanto di previsioni d'incasso e di utilizzo regolare. Le multe rappresentano entrate straordinarie, o no ?

Kadreg1

Mer, 25/09/2013 - 15:51

Oggetto: I Sindaci di Milano Formetini è ricordato come il Sindaco delle buche. Albertini come il Sindaco del depuratore. La Moratti per l'Expo 2015. Pisapia per cosa sarà ricordato? Per l'aumento delle tasse? Per l'aumento dei mezzi pubblici? Per l'area C( con gli accessi fatti dalla Moratti)? Per le sue alzate di ingegno e quelle dei suoi assessori tipo: - divieto di vendita del gelato dopo mezzanotte, -polemica con Dolce