«Concerto per Pubblico e Orchestra», suona e canta anche la platea

La Fondazione Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi e l'impegno per i giovani

Viviana PersianiPrima assoluta per l'Italia, sabato prossimo, all'Auditorium di Milano Fondazione Cariplo di Largo Mahler: il «Concerto per Pubblico e Orchestra» di Nicola Campogrande, infatti, terrà a battesimo la 17a stagione di «Crescendo in musica», appuntamento che La Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi dedica ogni anno ai più piccoli e alle famiglie. Alle 16 il via al Carnevale de laVerdi: lo spettacolo «Tre Linguaggi immaginari» prevede il concerto (prima mondiale a Parigi nello scorso giugno) dell'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretta dal maestro Carlo Tenan.Il pubblico sarà chiamato a suonare insieme all'orchestra, utilizzando, nei diversi movimenti, una caramella, un kazoo e la propria voce. Per questo, oltre al direttore, sul podio ci sarà un secondo direttore, rivolto verso la platea (la spagnola Irène Goméz-Calado, già sul palco della Philharmonie per la prima di Parigi), che guiderà gli interventi. «Non si tratta di improvvisare o di seguire il ritmo scandendo il tempo - dice Nicola Campogrande - La partitura è costruita in modo preciso e il pubblico ha una propria parte specifica da seguire». La rassegna dedicata ai piccoli e alle loro famiglie prosegue il 27 febbraio con Planet Earth in concert: il primo della serie di tre esclusivi documentari della Bbc sul pianeta Terra, accompagnati dall'esecuzione dal vivo delle musiche originali di George Fenton. Sul palco dell'Auditorium, l'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretta per l'occasione da Danilo Grassi. Gli altri due appuntamenti con i «Bbc concerts» sono in calendario il 16 aprile (The Blue Planet) e il 21 maggio (The Frozen Planet). Il 2 aprile, sarà la volta di «Guida all'orchestra» seguito, il 7 maggio, da «Sogno di una notte di mezza estate» eseguita dall'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi e interpretata dal corpo di ballo di Espressione danza. L'8 ottobre, sulle note di «Pierino e il lupo» di Sergej Prokofiev, gli spettatori assisteranno a un gioco recitato. Il 22 ottobre, spazio al cinema, con le Voci bianche de laVerdi, dirette dal maestro Maria Teresa Tramontin. In cartellone, anche un brano in prima assoluta di Bruno Zanolini, inserito nello spettacolo di Francesco Montemurro e Nicola Olivieri dal titolo «Compositori si diventa. Giochiamo a creare un capolavoro», previsto per il 19 novembre. «Crescendo in musica» si chiuderà il 17 dicembre 2016 con il suggestivo «Concerto di Natale». «L'attività rivolta ai bambini e ai giovani è prioritaria - dice Luigi Corbani, direttore generale de laVerdi - a conferma del nostro impegno civile nonostante i tagli ministeriali, che ci hanno penalizzato pesantemente». Prenotazioni: 02.83389401-2-3; www.laverdi.org e www.vivaticket.it