Corsico, senegalese ucciso per movente passionale: "Molestava la mia donna"

Il killer, già finito in carcere per un altro omicidio, si è costituito in caserma

Un uomo italiano ha ucciso un senegalese dicendo alla polizia di averlo fatto perché l’africano molestava ripetutamente la sua fidanzata. L’omicidio a Corsico, nell’hinterland milanese, sabato sera, quando A.D. è stato freddato a colpi di pistola in un parchetto.

Il suo killer si è dunque presentato spontaneamente in caserma, dove ha confessato il gesto. Stando alla ricostruzione dei fatti, i due uomini si sarebbero dati appuntamento per risolvere la questione amorosa in un giardino di Corsico, in via delle Querce. Qui F.B. Ha scaricato il caricatore di una calibro 9 contro il senegalese, colpevole in sua opinione per infastidire continuamente la sua fidanzata, chiedendole soldi e tenendo un atteggiamento insopportabile e irrispettoso.

L'omicidio di Corsico

L’omicida ha precedenti penali per un altro assassinio che risale a vent’anni fa e per il quale è uscito di prigione nel 2013. Il killer ha nascosto l’arma nel garage della compagna, con la quale conviveva a casa della madre. E proprio la sua compagna, una 36enne, è stata arrestata per favoreggiamento personale, detenzione di arma illegale con matricola abrasa e anche possesso di 70 grammi di stupefacenti. La donna, inoltre, potrebbe essere stata presente all’esecuzione. Ora, entrambi, sono al carcere circondariale di San Vittore.

Parla il sindaco di Corsico

Il primo cittadino Filippo Errante, informato di quanto accaduto, ha sentito la Compagnia Carabinieri per essere costantemente informato sullo sviluppo delle indagini: lo fa sapere con una nota l'amministrazione comunale di Corsico. "Ho confermato la massima disponibilità delle istituzioni. Forniremo tutto il supporto necessario e, sono sicuro, non mancherà, se si rendesse necessario per rafforzare il notevole lavoro svolto dagli uomini dell'Arma, anche l'intervento della Prefettura" si legge nel comunicato. Che prosegue: "Intanto, con la polizia locale abbiamo già deciso di rafforzare il presidio di alcune zone fino alle 22 e, due giorni la settimana, fino alle 24. Proseguiremo in modo serrato i controlli anche dei locali pubblici e dei loro avventori. Perché, questi interventi eseguiti negli ultimi anni, in cui abbiamo potenziato il comando con nuove assunzioni, sono stati utili affinché la Questura disponesse, in diverse occasioni, la chiusura di alcuni locali".

E il sindaco conclude:"Se gli investigatori accerteranno che si tratta di crimine razziale la condanna mia e dell'intera Amministrazione sarà senza se e senza ma. Credo però che non sia corretto, nel rispetto della magistratura, giungere a conclusioni affrettate perché ritengo che i carabinieri debbano poter svolgere il proprio lavoro fino in fondo. Si è trattato di un'esecuzione. Su questo credo non ci siano dubbi".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 18/06/2018 - 11:09

Razzismo? No. Molto più banalmente: una questione di pelo pubico. Conteso.

steacanessa

Lun, 18/06/2018 - 11:23

La “moglie” del senegalese non ha niente da dire?

krgferr

Lun, 18/06/2018 - 11:23

@pravda99---Credo che quali potranno essere le posizioni di Salvini all'interno del governo dovrebbero essere per lei questione di scarso o nessun interesse ritenendo che lei non abbia votato né per l'uomo né per il governo. Riguardo ad Erdogan credo sarà assai dura per lui divenirne l'emulo italiano non fosse altro perché ritengo non conosca il turco: non ci siete riusciti voi, a suo tempo, a formare uno Stalin in Italia malgrado Togliatti conoscesse il russo piuttosto bene e nonostante la buona volontà e la dedizione che vi vanno riconosciute nel tentativo. Saluti. Piero

krgferr

Lun, 18/06/2018 - 11:28

Mi scuso per il pensierino indirizzato a Pravda99 che doveva riguardare tutt'altro articolo. Mi scuso con lui e con i lettori che avessero ritenuto di leggerne il contenuto. Saluti. Piero

Una-mattina-mi-...

Lun, 18/06/2018 - 11:30

OTTIME RISORSE! E IO CHE PENSAVO CHE FOSSE COLPA DEI FASSISTI!

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 18/06/2018 - 11:56

----molti italioti soffrono della "sindrome del pene piccolo"---questa sindrome viene mascherata a mala pena nella vita di tutti i giorni---quando però il presunto rivale è un uomo di colore --la sindrome trabocca e si esprime al massimo della sua tragicità---swag ganja

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 18/06/2018 - 12:09

ahi ahi... ora il sinistrume non può gridare al razzismo... anzì anche sì. Dopo tutto uno che non cede la propria donna a una risorsa è rassista ... e che diamine !

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 18/06/2018 - 12:58

elkid Lun, 18/06/2018 - 11:56,STRANO..LA TUA COMPAGNA LA PENSA DIVERSAMENTE,FORSE PERCHE' LA TAIGA E' PIU' A NORDDE!!!!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 18/06/2018 - 13:29

elkid, ma che razza di commento è il tuo ? Pene piccolo ... davvero ? Mi sa che qui sei tu che hai qualcosa di piccolo , il cervello !

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 18/06/2018 - 13:58

Adesso ogni scusa è buona per dire razismo, subito rimpatriare sta tizia e toglierla dai cog****i, altrimenti questa incomincia con richieste strane.

venco

Lun, 18/06/2018 - 14:00

Razzismo? no, omicidio fra immigrati.

rasiera

Lun, 18/06/2018 - 14:07

Calabrese

Libertà75

Lun, 18/06/2018 - 14:22

@elkid, sarà anche vero, il dilemma è come mai tu soffri anche della sindrome del cervello piccolo? ma la tua donna che dice di tutto ciò?

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 18/06/2018 - 14:32

---Maximilien1791-la sindrome da me evocata è sinonimo più in generale di insicurezza atavica--ho 21 y.old---sposato dall'età di 16 con una mia coetanea --una splendita ragazza ucraina--non tengo la mia donna chiusa nel cassetto in preda ai fumi della gelosia--ma giriamo il mondo come globetrotters in compagnia del nostro piccolo sasha--capita spesso in qualsiasi locale del globo che la mia donna riceva complimenti ed attenzioni--ciò non mi spinge a reagire estraendo il ferro dal cinturone e vomitando l'intero caricatore sui mosconi che fanno i cascamorti con la mia lei--per due ordini di ragioni---sono sicuro del fatto mio e del sentimento che provo--ma sono soprattutto sicuro del sentimento della mia lei--perchè poi--alla fine della fiera --se è lei a dire "niet" --non c'è farfallone che tenga---ecco perchè parlo di profonda insicurezza da parte di questo italiota calabro--insicurezza acuita dalle doti intrinseche legate all'etnia del presunto molestatore--

Josef_K

Lun, 18/06/2018 - 14:36

Immagino i vostri commenti se un senegale pregiudicato avesse ucciso un italiano. Voi non giudicate un reato sulla gravità dell'azione criminosa ma su la provenienza di chi l'ha commmesso. Nel medioevo erano più evoluti. Siete la parte peggiore della società.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 18/06/2018 - 14:53

Josef_K Lun, 18/06/2018 - 14:36,per fortuna che ci sei tu, fino a che non ti rispediscono nella savana!XD

rise

Lun, 18/06/2018 - 15:13

A prescindere dal colore della pelle è incredibile come una persona condannata a cinque anni per rapina, a sedici anni soltanto per omicidio volontario possa ancora andare in giro ad ammazzare con la pretesa delle presunte molestie alla compagna, cocainomane. E' l' abbruttimento delle periferie dove viviamo nella normalità del crimine non represso, ogni tanto una mancetta elettorale e un discorsetto strappa lacrime. Schifosi politici !

Martinico

Lun, 18/06/2018 - 15:58

rise h 15,13 il tuo commento non fa una piega.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 18/06/2018 - 16:01

quindi qualsiasi reato contro uno straniero c'è l'aggravante del razzismo. qualsiasi reato da parte di uno straniero contro un italiano non è punibile per svariati motivi (infermità mentale, disagio sociale, me l'ha detto allah, ho sentito una voce dalo spazio ecc...). questa è la sinistra anti italia

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 18/06/2018 - 16:01

quindi qualsiasi reato contro uno straniero c'è l'aggravante del razzismo. qualsiasi reato da parte di uno straniero cntro un italiano non è punibile per svariati kotivi (infermità mentale, disagio sociale, me l'ha detto allah, ho sentito una voce dalo spazio ecc...). questa è la sinistra anti italia

istituto

Lun, 18/06/2018 - 16:02

Chissà come avrebbe reagito una risorsa boldriniana africana se un italiano gli avesse molestato insolentemente ripetutamente la compagna africana......e per giunta chiedendo soldi alla donna.....Ma si sa che i sinistri la realtà la deformano come gli pare e piace in accordo con la loro ideologia. QUI IN QUESTO ARTICOLO SI PARLA DI MOLESTIE E NON DI ATTENZIONI CHE SONO BEN ALTRA COSA. E PER GIUNTA MOLESTIE RIPETUTE. QUALCUNO SI RILEGGA L'ARTICOLO. Ma forse non è uno sbaglio casuale parlare di attenzioni e non di molestie ripetute ( più richiesta di soldi), è SOLO disinformazione voluta.

Ridolf

Lun, 18/06/2018 - 16:33

il tutto va interpretato bene, infatti per un calabrese anche se gli guardi la donna due secondi di troppo e' un offesa all'onore da lavare col sangue. E cosi' e' accaduto.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 18/06/2018 - 16:44

Semplicemente suprema 'legge della giungla' applicata laddove manca la vera 'prospettiva del dolore e del dovere'. Insomma il venticello caldo, molto caldo dell'anomìa continua a soffiare... Ma prima che esso diventi vera tempesta ce ne vuole ancora. Il sindaco di Corsico fa schifo perché è disgustosamente ridicolo: fa il tifo perché l'omicidio abbia il suo connotato 'razzistico' da ampiamente strumentalizzare. Di questi tempi, in cui con Salvini sembra che le cose stiano cambiando sotto l'aspetto dell'invasione straniera, ogni appiglio è buono per starnazzare di razzismo e xenofobia che evidentemente vivono e vegetano solo nelle menti limitate di parecchi sinistroidi i quali hanno elevato l'invasore a loro trastullo preferito. Si può mai togliere dalle mani di un bambino viziato il suo trastullo preferito? Come minimo il viziato piagnucolerà come certi dementi di classica sinistra ancìpite che ammorbano su questo forum con la loro irreversibile sindrome alogica.

cgf

Lun, 18/06/2018 - 18:43

regolamento di conti, in ogni caso è meglio avere la sindrome del piccolo che voltare le spalle e mostrare quanto è grande. Lascio in sospeso cosa, vero [el]bagai?

sparviero51

Lun, 18/06/2018 - 18:43

QUESTA VOLTA ALLA RISORSA GLI HA DETTO MALE . HA INCONTRATO UN SUO OMOLOGO !!!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 18/06/2018 - 19:02

Lun, 18/06/2018 - 14:32,è probabile che il"ferro" (stupenda espressione malavitosa) lo tieni nella teca cranica, al posto dei lobi cerebrali!Alutammo

hectorre

Lun, 18/06/2018 - 19:45

purtroppo per i sinistri non c'entra nulla l'odio razziale...un delinquente ha ucciso un senegalese, poteva essere svizzero o tibetano ma avrebbe fatto la stessa fine se avesse molestato quella donna...storiaccia che coinvolge personaggi ai margini della società....vi è andata male.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 18/06/2018 - 20:15

Hai toppato. Ritenta. Il Delitto d'Onore non e` piu` legge in Italia dall'81...

edo1969

Lun, 18/06/2018 - 21:05

Signori ammettiamolo elkid ci ha dato ancora una volta una grande lezione di vita, ha capito tutto dell’accaduto , il complesso degli italioti ecc. e poi ci ha spiegato magnanimo come si deve fare nella vita: semplicemente come lui, anche se è molto difficile perchè lui è diverso da noi, è intelligente, gira il mondo come un globetrotter, ha un sacco di soldi, sa il fatto suo, e ora si capisce che è pure pluri-cornuto multiplo, ma senza accorgersene. Tutto sempre nel suo personaggio immaginario, che tutti ammiriamo.

ziobeppe1951

Lun, 18/06/2018 - 21:05

elpirla ...invece di raccontare le solite balle..svelaci il nome di tuo marito

uberalles

Mar, 19/06/2018 - 00:24

e bravo il nostro elkid: è andato in ucraina mostrando il bigliettone da 50 euro ed ha colto un fiorellino nel giardino. Lo sanno tutti che le ragazze in ucraina preferiscono il martirio al sesso...

uberalles

Mar, 19/06/2018 - 00:30

Per il sindaco di Corsico: se, invece del razzismo, il delitto fosse a sfondo, diciamo, pruriginoso, emetterà altri comunicati stampa, ovviamente senza se e senza ma?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 19/06/2018 - 06:45

la moglie del senegalese è fortunata se non viene presa a bastonate.