CORSO BUENOS AIRESRapina portinaio con scarica elettrica: marocchino arrestato

Lunedì sera ha stordito con un taser (uno storditore elettrico) un portinaio di uno stabile in corso Buenos Aires rapinandolo di due cellulari. Tornato poi per terminare il colpo, è stato bloccato dai carabinieri che lo hanno arrestato. A inchiodare il rapinatore marocchino è stata la vittima, un cingalese di 54 anni. Che ha testimoniato e quindi ha riconosciuto il suo aggressore dai fotogrammi ricavati dai filmati dalle telecamere di zona. L'uomo non è stato solo aggredito ma anche picchiato violentemente. Ora è in ospedale con un trauma cranico e la ossa del naso fratturate: guarirà in dieci giorni.