Dall'accappatoio al tagliaunghie, per Fido e Micio c'è di tuttoViaggio nei negozi

Un po' snob e un po' chic ma soprattutto il luogo dove rendere felici i propri amici a quattrozampe. Nei negozi per animali si trova davvero di tutto. Dal citofono al costume in due pezzi, dalla ciotola firmata da un artigiano al collare agli ultrasuoni anti abbaiamento. Non esiste limite alle invenzioni di accessori per animali.
Un esempio è l'accappatoio per cani, progettato in modo da evitare gli schizzi conseguenti a ogni scrollata dell'animale dopo il bagno. E nella città della moda non potevano mancare anche cappotti trendy, costumi da mare in due pezzi, travestimenti da babbo natale e ogni genere di abbigliamento canino e felino. Ma anche le ciotole create da artigiani nel quadrilatero della moda milanese. Oppure i prodotti pensati apposta per la pedicure degli animali, in particolare cani e gatti, come il tagliaunghie progettato per essere «sicuro»: una lima elettrica con movimento rotatorio, un'impugnatura antiscivolo e la luce a led per illuminare la zampa dell'animale garantiscono un lavoro pulito e senza sofferenza per l'animale. Un attrezzo che andrebbe usato una volta al mese secondo gli esperti. Ed è stato commercializzato anche il citofono per gatti, il Kitty phone, in sostituzione della classica gattaiola: per i mici più moderni c'è un collare con dei sensori che suonano quando si avvicina alla porta. Niente lamenti e, soprattutto per i proprietari, niente graffi sulla porta. Proprio per questa abitudine degli amici a quattro zampe è sul mercato anche un pratico anti graffi da applicare sull'uscio di casa.
E a proposito di usi fastidiosi c'è anche il collare anti abbaiamento che grazie a una lieve vibrazione e a ultrasuoni non dolorosi per l'animale lo convince a smettere. Ma ci sono anche oggetti utili come il dispensatore di cibo e acqua per cani e gatti: un contenitore da cui gli amici a quattro zampe possono rifornirsi autonomamente in caso di un week end fuori porta dei padroni. E queste sono solo alcune delle creazioni più o meno particolari per animali che si possono trovare sotto la Madonnina.

Commenti

mrwatson52

Sab, 24/08/2013 - 16:22

Il contenuto di questo articolo è in netto contrasto con quello che riguarda l'accoglienza al collasso per gli egiziani e gli immigrati in generale. Quale collasso? Nel leggere quest'articolo mi viene da pensare che il numero delle persone che si possono accogliere si possa centuplicare all'infinito.