IL DATOE per i vandali Trenord paga 8 milioni di euro

Otto milioni di euro, tanto quanto comprare un treno: è stato questo il prezzo che ha dovuto pagare Trenord per rimediare agli atti di vandalismo sui treni lo scorso anno sui quali viaggiano oltre 670mila pendolari. Il dato è stato evidenziato ieri durante la visita fatta dall'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno, al nuovo centro manutentivo di Trenord a Camnago. L'assessore ha avuto modo di verificare la manutenzione dei convogli e, in particolare, il lavaggio dei sedili con un nuovo impianto semiautomatico che consente di lavorare, in media, 150 sedili ogni turno di otto ore. «Solo lo scorso anno si sono dovuti utilizzare 54mila metri quadrati di nuova stoffa per rivestire 36mila sedili - ha spiegato l'assessore - sono state necessarie 5mila ore di lavoro per sostituirli, con una spesa di 700mila euro per recuperare 3500 sedili distrutti».