De Corato: «La fontana del Verziere sarà restaurata entro fine anno»

Il vicesindaco: «L’inquinamento e i vandali l’hanno di nuovo rovinata»

«La Fontana del Verziere, riconsegnata alla città nel luglio 2004, insieme ad altre opere ugualmente restaurate, rientra già nel programma di manutenzione ordinaria dell'anno 2005». Questa la risposta del vice sindaco e assessore all'Arredo urbano Riccardo De Corato alle dichiarazioni del presidente del Consiglio di zona 1, Paolo Gatti, che si era lamentato per le condizioni del monumento di piazza Fontana. «Purtroppo - continua De Corato - fattori di degrado, quali l'inquinamento atmosferico e i vandalismi, rendono insufficienti le operazioni di restauro e gli interventi di manutenzione ordinaria predisposti dal Comune. La Fontana del Verziere è una fontana di altissimo valore storico e va preservata nel miglior modo possibile».
Il monumento è costituito da un gruppo scultoreo in marmo di Carrara, da un vascone in granito rosa di Baveno e da elementi in bronzo. Le operazioni di restauro si sono articolate secondo le tradizionali categorie d'intervento: operazioni preliminari, puliture, stuccature e sigillature, consolidamento dei materiali, opere di protezione, opere complementari. Nonostante ciò l'azione dei fattori atmosferici ha provocato nel tempo il degrado del manufatto. «Ora è necessario - conclude De Corato - concordare con la Soprintendenza per i Beni architettonici e per il paesaggio di Milano la soluzione migliore da attuare: si tratta, infatti della rimozione di croste e incrostazioni calcaree, formatesi dopo l'intervento del 2004, che dovrà essere eseguita da una ditta specializzata in operazioni di restauro».