Delpini arriva con il Rosario e Michelangelo

(...) a 89 anni, il 18 febbraio 1564. Così vicina e così lontana dalla Pietà della basilica di San Pietro, questa deposizione in cui sembra il Cristo a sorreggere la Vergine. «Per annunciare che la terra è piena della gloria di Dio», scrive il vescovo eletto. Il passaggio di consegne tra Scola e Delpini avverrà tra l'8 settembre, quando il cardinale celebrerà la Messa alle 21 in Duomo nella solennità della Natività della Beata Vergine Maria, e il 24 settembre, vigilia della solennità di Sant'Anatalo e di tutti i santi vescovi milanesi, quando avverrà l'ingresso ufficiale del nuovo arcivescovo.

Ed ecco la preghiera di Delpini illustrata dalla Pietà Rondanini. Una meditazione sul Padre nostro. «Ispira la nostra Chiesa perché, insieme con il suo Vescovo attenda, invochi, prepari la venuta del tuo Regno. Concedi alla nostra Chiesa di essere libera, lieta, unita, per non ripiegarsi sulle sue paure e sulle sue povertà e ardere per il desiderio di condividere la gioia del Vangelo». E poi: «Manifesta anche nella vita e nelle parole della nostra Chiesa e del suo Vescovo il tuo desiderio che tutti gli uomini siano salvati e giungano alla conoscenza della verità».

Sabrina Cottone