Delpini: "Cristiani, non ignorate il dramma migranti"

L'appello dell'arcivescovo di Milano ai cristiani

«L'Europa, l'Italia possono rassegnarsi all'impotenza a logorarsi in discussioni e contenziosi, mentre uomini e donne, bambini e bambine muoiono in mare, vittime di mercanti di esseri umani?».

È la grande domanda che il consiglio Pastorale Diocesano della diocesi più grande del mondo, quella di Milano, ha lanciato dopo la riunione dell'assemblea sinodale per il Sinodo Minore «La chiesa dalle genti. Responsabilità e prospettive», indetta dall'arcivescovo Mario Delpini, e tenutasi a Triuggio, in Brianza.

Dal consesso è emerso «un condiviso disagio per vicende su cui la cronaca quotidiana attira l'attenzione e suscita emozioni e reazioni in tutti gli Italiani». «Che cosa sta succedendo nel Mediterraneo, in Italia e in Europa?- ci si chiede nel documento- Può lasciare indifferenti i cristiani?». Che prosegue con un appello forte ai cristiani: «Possono i cristiani stare tranquilli e ignorare i drammi che si svolgono sotto i loro occhi? Possono coloro che partecipano alla Messa della domenica essere muti e sordi di fronte al dramma di tanti poveri, che sono, per i discepoli del Signore, fratelli e sorelle?». Gli «innumerevoli gesti di solidarietà, la straordinaria generosità delle nostre comunità può consentire di avere la coscienza a posto mentre intorno a noi c'è gente che soffre troppo, che fa troppa fatica, che paga a troppo caro prezzo una speranza di libertà e di benessere?» domanda l'arcivescovo.

Ma non vengono risparmiate parole anche per la politica: «I governanti che i cittadini italiani hanno eletto possono sottrarsi al compito di spiegare quello che stanno facendo, di argomentare di fronte ai cittadini il loro progetto politico, che onori la costituzione, la tradizione del popolo italiano, i sentimenti della nostra gente?»

Commenti

Albius50

Lun, 25/06/2018 - 18:04

Il fatto grave è che LEI IGNORA I CRISTIANI massacrati in NIGERIA, SIRIA IRAQ.

fifaus

Lun, 25/06/2018 - 18:54

perché non ci parla di pedofilia pretesca?...

portuense

Mar, 26/06/2018 - 08:52

ma non dimenticatevi dei cristiani che vivono in periferie superdegradate, dove la prostituzione,lo spaccio, i furti, gli schiamazzi fino a notte inoltrata sono la regola, i cristiani che hanno fatto sacrifici per comprarsi quattro mura e che ora a causa dell'invasione non riescono a vendere se non a prezzo stracciato.siamo invasi da sud, da est, da ovest solo dal nord non scende nessuno perchè stanno bene ma sopratutto sono pochi....

GPTalamo

Mar, 26/06/2018 - 18:57

Io sono cattolico convinto ma non approvo l'immigrazione indiscriminata, che puo' coinvolgere anche persone che vorrebbero distruggere la nostra religione, per esempio islamici. Se accogliamo anche quelli, sarebbe come dire a Satana che va bene quello che ha fatto e perdoniamo anche lui. Cosi' l'inferno sarebbe vuoto. Mi scuso con gli atei e agnostici (tanto sono gli stessi, dal punto di vista pratico) per le mie parole.

Giorgio5819

Mer, 27/06/2018 - 12:43

"Cristiani, non ignorate il dramma migranti"... e non ignorate, soprattutto, CHI E QUANTO GUADAGNANO quelli che predicano accoglienza....!