La denuncia di Majorino: "1000 profughi su 3600 non identificati"

Secondo l'assessore al Welfare Pierfrancesco Majorino una buona quota dei profughi in transito da Milano sono identificati solo tramite autocertificazione

Mille profughi su tremila e seicento. A tanti ammontano gli immigrati residenti a Milano che secondo Pierfrancesco Majorino non sono identificati se non attraverso l'autocertificazione.

L'assessore al Welfare di Palazzo Marino, da sempre in prima linea sul fronte dell'accoglienza da posizioni di sinistra-sinistra, stavolta chiede "più controlli" su chi arriva in città.

"Il sistema di oggi produce una zona grigia che va gestita con più attenzione perché diamo ospitalità a persone non identificate e il Comune non può procedere all'identificazione ufficiale", spiega Majorino. Il riferimento è alla pratica di non identificare i profughi allo sbarco sulle coste siciliane, per evitare che, in base al regolamento di Dublino III, siano obbligate a richiedere asilo - qualora lo desiderino - solo in Italia e non in altri Paesi della Ue.

Quasi tutti questi cosiddetti transitanti sono accolti e registrati nelle strutture del Comune di Milano solo attraverso l'autocertificazione. Sono quindi i profughi a fornire le proprie generalità, senza che le strutture di Palazzo Marino possano appurarne, da sole, la veridicità.

Per questo Majorino propone di istituire un grande centro di gestione dell'emergenza che veda allo stesso tavolo la polizia, il terzo settore e ovviamente l'amministrazione cittadina.

"In ogni caso - ricorda l'assessore - su 117mila persone accolte in questi anni non c'è mai stato nessun caso segnalato come connesso ad attività legate al terrorismo."

Sul tema è intervenuto anche il Cardinale Arcivescovo Angelo Scola, che durante la Santa Messa di Natale ha richiamato la necessità di "educazione, cultura e testimonianza" di fronte alla minaccia del terrorismo.

Commenti
Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mar, 27/12/2016 - 13:18

Mille "profughi" identificati secondo autocertificazione... se si calcola che, di norma, uno di questi figuri usa almeno tre identità diverse, il numero degli "identificati" si riduce ancora. Oltretutto, solo uno su cento ha veramente diritto allo status di rifugiato. In Italia resteranno comunque tutti, con o senza identificazione, di qual tipo anche sia...

Finalmente

Mar, 27/12/2016 - 13:32

nessun caso legato al terrorismo ? E lo vengono a dire a te che appartengono a una cellula ? Il giorno che in Italia inizieranno le espulsioni, che i recidivi verranno messi sul serio in carcere e non rilasciati dopo un'ora, vedrai quanti attentati caro majorino, e vienimi ancora a raccontare l'idiozia dell'integrazione, prova a vivere un mese in viale padova e vediamo quanto amerai i tuoi fratelli musulmani.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 27/12/2016 - 13:41

rimpatriare questi fancazzisti subito. fuori dalle balle!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 27/12/2016 - 14:46

Quindi chiunque può dire di essere Harry Belafonte o Sydney Poitiers...Benvenuti nella Dysneyland d'Africa!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mar, 27/12/2016 - 14:57

Preparatevi che tra non molto ci saranno scontri tra gruppi di autoctoni e importati.

Keplero17

Mar, 27/12/2016 - 15:09

E' un problema politico. Per la sinistra un migrante ed un rom un italiano sono la stessa cosa, nessuna differenza, anzi gli italiani sono considerati molto meno in quanto privilegiati. E fino al 2018 sarà così perché in parlamento hanno una maggioranza bulgara. Quindi fino a quella data rassegnatevi.

Una-mattina-mi-...

Mar, 27/12/2016 - 15:29

NOTIZIA INCOMPLETA: UNO SU TRE NON IDENTIFICATO GLI ALTRI... SPESSO BISOGNA FIDARSI DELLE AUTOCERTIFICAZIONI

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 27/12/2016 - 15:32

Ottimo. Presupposti per guerra civile.

manolito

Mar, 27/12/2016 - 15:32

italia cioè ex italia paese colabrodo dove i mai eletti dicono che tutto va bene ...si per loro--- se noi non siamo in regola ci massacrano i clandestini non in regola li paghiamo ---- siamo al delirio---

ziobeppe1951

Mar, 27/12/2016 - 15:46

Per essere pirla bisogna per forza essere kkkomunisti...ma pensa te..questo crede nell'autocerticazione del troglodita

carpa1

Mar, 27/12/2016 - 16:22

La denuncia di Majorino: "1000 profughi su 3600 non identificati". Buffone! Perchè gli altri 2600 sono forse identificati? Arrivano senza documenti ufficiali di una certa credibilità e ci dovremmo fidare delle autoceriticazioni farlocche o di certificazioni comprate al mercato nero? Ma fateci il piacere! Solo noi italiani dobbiamo sempre presentarci con documenti veri e validi in ogni occasione, per non parlare di quando dobbiamo operare per delega di qualcun altro per cui ci dobbiamo portare un fascicolo completo di documenti e fotocopie autenticate. Ci siamo rotti le palle di essere presi per il k....!!!!!

VittorioMar

Mar, 27/12/2016 - 17:12

...se la città di MILANO si GLORIFICA per questo.....lasciata in mano di gente senza nome e senza provenienza certa.....lasciati a DELINQUERE LIBERAMENTE ...non è un vanto..!!

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 27/12/2016 - 17:31

Majorino con il cervellino. (fa anche rima)

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 27/12/2016 - 17:45

la Costituzione recita, art.1 L' Italia è una Repubblica fondata sul lavoro....questi non mi sembrano che qui lavorino, l'Italia con loro è affondata, non, fondata. Art. 2 La Repubblica riconosce e garantisce i diritti.......e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.E qui mi sembra che chiedono solo diritti, ma i doveri, quelli di contribuire economicamente? Il PD quelli che citano sempre la Costituzione.

dakia

Mar, 27/12/2016 - 17:56

E quelli che neppure si autocertificano e neppure sono numerati, in che scala sono? Tremila extra a milano dove a ogni passo incontri due o quattro comprese carrozzine bebè, chi li numera? Mi faccia il piacere Majorino!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 27/12/2016 - 17:56

Piu che Majorino lo si dovrebbe chiamare MINORINO!!!!lol lol

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 27/12/2016 - 18:06

Senza identificazione, senza controlli sanitari, senza valutazione del rischio, senza niente. Lo stato con la minuscola più patetico, ridicolo, vergognoso, codardo e traditore del mondo è purtroppo questo nel quale ho avuto la sfortuna di nascere e vivere.

moshe

Mar, 27/12/2016 - 18:42

... e poi i deficienti che ci governano dicono che la sicurezza è sotto controllo !!!

pier1960

Mar, 27/12/2016 - 19:39

ma come mai tv e stampa non parlano più di sbrchi di clandestini? e' scattata la censura per non far sapere agli itaiani come prosegue l'invasione e salvare questo governo di malfattori?

laura bianchi

Mar, 27/12/2016 - 19:43

NO! Signor Hernando,minorato...è meglio.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 27/12/2016 - 19:59

Oltre a questi una miriade di gente senza neppure l'autocertificazione, nessun documento. E sono tanti, troppi. Solo Angelino diceva di stare tranquilli. Sarà che hanno paura di lui? O se ne fanno un baffo?

piazzapulita52

Mar, 27/12/2016 - 22:12

Ma davvero? Per me questa è una "bufala"! Con i politici super intelligenti che ci ritroviamo nostro malgrado, non credo che la cosa sia possibile! AH AH AH AH AH!!!!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 28/12/2016 - 00:06

Siamo su scherzi a parte? Vero?