LA DENUNCIAAsili nido, si riduce l'offerta: via 400 posti convenzionati

«Altro che Comune a servizio dei cittadini. Sono i cittadini a servizio del Comune», protesta il consigliere Matteo Forte. Argomento: i nidi. Il Comune infatti ha tagliato i 400 posti convenzionati riducendo l'offerta. E si è trovato anche a fronteggiare 400 richieste in più da parte di milanesi in fuga dal privato. Un totale di 800 posti andati a ingrossare le liste di attesa. Il Comune replica: «Non ci sono soldi. La Provincia non fa la sua parte e ci scarica le spese di asssistenza educativa per 300 studenti disabili».

Commenti

jakc67

Mar, 17/09/2013 - 20:57

normale, no? per i sinistri è sempre colpa degli altri e i sinistrioti subiscono fiduciosi... povera italia...