Denunciati 9 ultras dell'InterScontri a San Siro

Nove tifosi interisti tra i 24 e i 49 anni appartenenti al gruppo ultras «Irriducibili» sono stati denunciati a piede libero dalla Digos per lesioni aggravate perché ritenuti gli autori del pestaggio al tifoso juventino e al supporter interista che aveva cercato di fermarli durante la partita Inter-Juve di sabato scorso. Di questi nove tifosi sei hanno precedenti per reato di stadio. Sono stati tutti identificati grazie ai filmati delle telecamere di sicurezza e dalle immagini realizzate da moltissimi altri tifosi che si trovavano nel settore del secondo anello arancio dove è avvenuta l'aggressione. Alcune di queste immagini erano state anche postate su Youtube. Una volta individuati gli aggressori, gli investigatori hanno incrociato i dati in loro possesso con quelli delle tessere del tifoso e dei biglietti nominativi venduti. Martedì, dopo i cori razzisti gridati dai tifosi nerazzurri contro i giocatori bianconeri, il giudice sportivo aveva deciso di chiudere per un turno il secondo anello verde del Meazza riservato agli ultras dell'Inter.