Design outdoor, in San Marco germoglia l'eden urbano

Davanti al sagrato della chiesa, nel Brera Design District, installazioni immerge nel verde rigoglioso che crea eree relax fra prodotti le living all'aria aperta

C’è anche la giungla urbana, alla Design Week che ha acceso Milano durante il Salone del Mobile e propone una scoperta dopo l’altra, fra sorprese e “invenzioni” che coinvolgono tutti. Ecco allora un evento scenografico dal sapore orientaleggiante in uno degli angolo più suggestivi del centro storico: il sagrato della chiesa di San Marco, nel Brera Design District.
Installazione che fino al 9 aprile diventa tappa di relax e alla sera affascina fra giochi di luce, installazione immerse nel verde. Atmosfere eleganti e conviviali fra arredi griffati, luci d’autore, grandi vasi e straordinarie pavimentazioni.

E’ dOT-Design, Outdoor, Taste, sorprendente giardino urbano, oasi di stile, dove le isole espositive immerse nel verde compongono il dehors su misura, il giardino sartoriale o l’eden personale. "Alchimia” in&out che si snoda attraverso arredi-icona e alla nuova collezione targata Emu, ai bagliori luminosi di Catellani & Smith, ai vasi di Nuova Pasquini & Bini e di Corino Bruna, alle suggestioni delle ceramiche effetto pietra e legno di Italgraniti, alle coperture di Privitera – ambientate a cura dell’architetto Roberta Adamo - e alle conservatories dell’Officina dei Giardini. E’ una nuova dimensione dell’outdoor design & living elegante, discreto, ricercato e rilassante che interpreta concretamente il nuovo lifestyle fatto di comodità, bellezza, convivialità, contatto con la natura. Qualità ed estetica per gli spazi che dall’interior si proiettano all’aperto.

E' il verde che trionfa, mutevole dal giorno alla sera, nella scenografia - curata da Brianza Vivai, progetto di Donatella Genovese - Verdimpronte, coordinamento di AgroService - che propone anche il fuoco conviviale di Focotto e gli eleganti giochi di luci di Adriana Lohmann. Uno scenario di gustoso relax, arricchito dalla presenza di un partner d’eccezione, lo champagne della maison Perrier-Jouët. Per brindare alla Milano della creatività e alla Design Week.