D&G, Pisapia si arrende: «Venite in Comune»

E al quinto giorno di una polemica che ha fatto il giro del mondo, il sindaco alza bandiera bianca. Giuliano Pisapia ieri ha invitato gli stilisti Dolce e Gabbana in Comune «per un chiarimento» dopo l'uscita dell'assessore Franco D'Alfonso contro la griffe e la serrata delle boutique di D&G, che ieri hanno ripreso la loro normale attività. Ma è stata ancora una giornata di dibattito anche acceso. Con il governatore regionale, Roberto Maroni che ha definito «masochistico» l'atteggiamento del Comune, i leghisti a raccogliere firme davanti al negozio di corso Venezia e il «processo» del centrodestra in Consiglio comunale.

Commenti

epesce098

Mar, 23/07/2013 - 14:25

Vada lui a parlare con D & G. Le offese sono partite dal comune.