La difesa Stasi: "Procura valuta e non archivia"

«La Procura di Pavia sta leggendo attentamente gli atti e valuterà tutte le possibili strade percorribili come, del resto, immaginabile in considerazione del poco tempo trascorso e della complessità degli atti da valutare». Così la difesa di Alberto Stasi, gli avvocati Fabio ed Enrico Giarda e Giada Bocellari, replica alle indiscrezioni di stampa che ipotizzano a breve l'archiviazione della nuova inchiesta sul delitto di Chiara Poggi. Per l'omicidio è stato condannato in via definita l'allora fidanzato Alberto Stasi, ma le nuove indagini difensive hanno portato all'iscrizione nel registro degli indagati di Andrea Sempio, un amico del fratello della vittima.