Disinfestazione fatta tardi e male E le zanzare torturano i milanesi

Milano invasa dalle zanzare, nonostante il Comune abbia investito nel combattimento un milione e 700mila euro. Evidentemente qualcosa non ha funzionato. Il servizio di disinfestazione gestito dall'Amsa per il Comune è stato appaltato quest'anno ad una società. Ma a primavera Amsa si è accorta che non venivano rispettati i tempi così stata fatta un'altra gara d'urgenza per cambiare ditta appaltatrice. Secondo il Pdl si è perso tempo prezioso e soprattutto «se non vengono fatti trattamenti larvicidi a primavera dopo è troppo tardi». Non solo. Anche la disinfestazione sulle risaie sarebbe stata fatta con ritardi, mentre l'ultima gara per individuare il «referente» che - grazie ai 130mila euro destinati da Palazzo Marino - dovrà monitorare dove sono gli interventi più urgenti, ancora non è partita. «Il Comune perde tempo con pipistrelli e bat box invece di fare quello che serve», spiega l'opposizione che chiederà conto: perché chi doveva controllare con ha controllato? E per il prossimo anno che la lotta alle zanzare invece di essere gestita da Amsa torni nnelle mani del Comune.