Dolce e Gabbana ridaranno l'Ambrogino d’oro a Pisapia

Palazzo Marino aveva detto che non avrebbe dato spazi a "evasori" come D&G. Peccato che gli stilisti sono stati assolti dalla Cassazione

Dolce e Gabbana restituiranno al Comune di Milano l'Ambrogino d'oro che hanno ricevuto nel 2009. "Lo renderemo come da loro richiesta", ha scritto su Twitter Stefano Gabbana postando il link a un articolo sui nomi proposti dal sindaco Giuliano Pisapia per i riconoscimenti che saranno consegnati il prossimo 7 dicembre.

Non è la prima volta che lo stilista annuncia su Twitter di essere pronto a restituire il premio. Lo aveva già minacciato lo scorso anno non appena era scoppiata la polemica fra Dolce e Gabbana e Palazzo Marino. L'assessore al Commercio Franco D’Alfonso aveva infatti fatto sapere che il Comune non avrebbe dato spazi a "evasori" come Domenico DolceStefano Gabbana. All’epoca i due stilisti, assolti nei giorni scorsi dalla Cassazione, erano stati condannati in primo grado. Nonostante D’Alfonso abbia spiegato che quella era stata una frase detta in un colloquio informale e non rispecchiava la posizione di Palazzo Marino, i due stilisti avevano comunque chiuso tre giorni "per indignazione" i punti vendita in città.

Commenti
Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 28/10/2014 - 13:22

Andassero a quel paese i moralisti un tanto al chilo che hanno occupato per colpa dei milanesi stupidi le poltrone di rappresentanti del popolo (loro)! Sono peggio dei farisei......

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Mar, 28/10/2014 - 13:33

sinistra "sinistra"..non basta essere gay..devi essere gay proletario..se sei gay capitalista te ne dicono dietro e sei discriminato lo stesso

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Mar, 28/10/2014 - 13:44

oltre che restituire l'Ambrogino d'oro facciano a meno di intrattenere qualsiasi rapporto con quella specie di giunta con a capo Pisapia, la rovina della nostra città.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 28/10/2014 - 13:51

Non solamente loro, DOVREBBERO FARLO TUTTI COLORO CHE HANNO RICEVUTO, RICONOSCIMENTI, DAL SINDACO PISAPIA,PER LA SUA INCOMPETENZA.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 28/10/2014 - 15:26

FANNO BENE A RESTITUIRLO L'AMBROGINO, COSI' IL NOSTRO CARO SINDACO COMUNISTA SI FA UN'ALTRA BELLA FIGURA DI MERDA. TANTO CI E' ABITUATO.

Alessio2012

Mar, 28/10/2014 - 15:37

Hanno detto pure che se ne andavano dall'Italia... lo spero... per il bene loro... Perché qualche altro schizzo di fango qualcuno glielo manderà ancora di sicuro...

makeng

Mar, 28/10/2014 - 15:43

Eppoi si domandano perchè gli imprenditori scappano da questo paese di politici coglio-arancioni! Povera Italia! Emmenomale che il peggio ERA BERLUSCONI!!!!!! I milanesi se la sono voluta votando quel pirla di pisciapia!

polonio210

Mar, 28/10/2014 - 15:56

Auspico che D&G restituiscano il riconoscimento non personalmente ma spedendolo per posta senza dichiarazioni allegate.Questa giunta non merita di essere presa in considerazione:sono solo dei fanatici che vorrebbero instaurare un "governo etico" a loro immagine e somiglianza credendosi i migliori di tutti ma risultando,invece,i peggiori di tutti.Spererei che anche le opposizioni non si rendano complici di questa infausta amministrazione comunale,ma ne prendano le distanze rifiutando di appoggiare qualunque programma.Chi condanna senza prove,chi si crede superiore moralmente agli altri,chi pretende di "educare" il popolo,chi si rende complice di atti illegali quali le occupazioni,chi pensa che agli stranieri sia dovuto tutto ed agli italiani nulla,non merita altro che il disprezzo.

gian paolo cardelli

Mar, 28/10/2014 - 15:57

D & G dovrebbe adesso tappezzare la città, in special modo il Municipio, con un bel cartellone recante la scritta: "NESSUNA PERSONA PUO' ESSERE CONSIDERATA COLPEVOLE FINO A SENTENZA DEFINITIVA", e magari raccogliere firme per cacciare a calci nel sedere quel parassita di Pisapia...

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mar, 28/10/2014 - 16:10

Altra figura miserabile della disgrazia comunista pisapia. Sarà ricordato come il peggior sindaco di milano.

Ritratto di apasque

apasque

Mar, 28/10/2014 - 16:12

GRANDI GRANDI GRANDI!!!!!! Buttateglielo in faccia al moralista comunista. Come milanese me lo devo purtroppo e con dolore tenere, anche perché debbo subirne ogni giorno le più grandi stronzate. SUGGERIMENTO: scrivete sul vostro sito e su tutti i vostri prodotti una spiegazione, un simbolino di questa vergognosa "gaffe" di Pisapia. Perché come dimostra la vostra avventura, Pisapia FA MALE A MILANO!

Ritratto di apasque

apasque

Mar, 28/10/2014 - 16:19

Se c'è mai stato un sindaco che ha fatto del male a Milano, questo è Pisapia. Ve lo dico da milanese (che non l'ha votato). Lo scandalo dell'Ambrogino e di D&G é esemplare. Ma basta girare per Milano per capire come la mentalità moralista e punitiva del poveretto colpisca dovunque. In questi giorni, ad esempio, ho visto restringere una via in zona Portello, che serviva da sfogo per il traffico (via Arnaboldi), a favore dei marciapiedi su cui non passa mai nessuno. Perché? Perché? Cosa ti abbiamo fatto di male? Forse una vendetta per il fatto di non poter portare un cognome milanese?

Ritratto di apasque

apasque

Mar, 28/10/2014 - 16:21

SOLO PISAPIA SA FARE TANTO MALE A MILANO!

moshe

Mar, 28/10/2014 - 16:40

Hanno dato una bella lezione di coerenza ad un ignorante che non sa nemmeno il significato della sua parola.

lento

Mar, 28/10/2014 - 16:50

Questi due gay si permisero di dire che' erano simpatizzanti di Berlusca.La magistratura comunista parti in "quarta" per fermarli .

fabio tincati

Mar, 28/10/2014 - 16:51

bravi! Fanno solo bene, una città governata da mediocri non merita attenzione. Facciano le loro piste ciclabili ed accolgano rom e negri così potranno raccontar loro le verità cretine che i milanesi non considerano. Però il sig. sindaco dovrebbe farsi un esame di coscienza e ridare la fascia che porta alla cittadinanza. In fondo non ne ha azzeccata neanche una........

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 28/10/2014 - 17:00

@mr.cavalcavia Spero che sia vero caro mio perché, se i milanesi sono tanto pirla da votare l'ex giudice, beh allora sarà facile battere l'attuale sindaco

Ritratto di apasque

apasque

Mar, 28/10/2014 - 17:36

Vedete sono milanese, milanesissimo, di famiglia milanese da secoli. Provo vergogna a pensare che tantissimi milanesi come me (o forse, mi illudo, di altre origini) abbiano votato questo sindaco. Il peggiore di sempre.

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Mar, 28/10/2014 - 17:45

***Grandi!!! A cagher questi individui insulsi che si nutrono di beoti, beceri e trinariciuti quali sono i suoi sostenitori. Oltre che gli archetipi amici de "l'orekkinato del Tavoliere delle Puglie", colui che sputakkia miseria e sbava come un kane con la rogna.*

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Mar, 28/10/2014 - 18:12

***lettore57 scrive: ...se i milanesi sono tanto pirla da votare l'ex giudice... I Milanesi? Sciacquati la bocca prima di scrivere isterismi che nascono da un anima che odia anche sé stesso. Poverello, che pena e ...fai!*

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 28/10/2014 - 18:19

Sono due persone che lavorano e non rubano come I poitici, vedi PISAPIA,un povero cattocomunista incapace e rincoglionito, se fossero stai ROM o altra razzaccia, altro che AMBROGINO, avrebbe dato, di tale decisone vi ammiro, essereonesti in ITALIA è un reato... GRANDI

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 28/10/2014 - 18:23

L' essere GAY, non significa esser ladri o farabutti , come certi poitici PISapIA in primis, è gente che vive la sua vita privata come meglio crede, con tutto il rispetto verso il prossimo ,paga le tasse (TROPPE) mantenendo questa gente infame

roberto.morici

Mar, 28/10/2014 - 18:44

Ma questo D'Alfonso lo sa che le parole hanno l'identico significato anche se pronunciate in un "colloquio informale"? Ma questo ci fà o ci è?

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 28/10/2014 - 18:55

@ciccio baciccio; che la legge 180 fosse una legge sbagliata lo si sapeva; Lei c'e' lo tiene ricordato

DIAPASON

Mar, 28/10/2014 - 19:20

Adesso Pisapia L'ambrogino d'oro lo dia ai suoi amici zingari.

vince50_19

Mar, 28/10/2014 - 19:24

E meno male che il sindaco è un avvocato che dovrebbe conoscere l'art. 27 della costituzione e mettere la mordacchia a chi nella sua maggioranza parla a sproposito, piscia fuori dal vaso e non certo per questione di dimensioni..

vale.1958

Mar, 28/10/2014 - 19:25

Che schifo per colpa degli arancioni di merda noi a Milano abbiamo un sindaco che fa schifo ensta affossando la piu' bella citta' italiana...morissero tutti gli arancioni ed insieme aloro Pisapia e tutti i comunisti del cassu!!,

macchiapam

Mar, 28/10/2014 - 19:45

Fanno benissmo: il comune di Milano è ormai tanto degradato, vittima di un sindaco inesistente e di un funzionariato tanto potente quanto autoreferenziale, che i suoi premi non valgono più nulla.

filder

Mar, 28/10/2014 - 19:54

Anche io sono dal parere che l Ambrogino venga riconsegnato allo scilinguato comunista, ma sono anche dal parere che i Milanesi facciano mea culpa per la sciagurata scelta di votare uomini ( uomini per dire) del genere.

killkoms

Mar, 28/10/2014 - 20:51

glie lo dovrebbero dare in fronte!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 29/10/2014 - 01:57

Pisapia ha rivelato la propria statura. È così piccolo che non si può chiamarlo sindaco ma il sindachetto di Milano. Uno che non capisce l'importanza di imprenditori come Dolce e Gabbana è solo un piccolo ignorante con il cervello ingombro della demagogia dei trinariciuti. SI SPERA CHE I MILANESI ABBIANO IMPARATO LA LEZIONE.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 29/10/2014 - 08:15

PISCIAPIA! MARINO! DE MAGISTRIS! É DORIA SONO I 4 CAVALIERI DELL;APPOCALISSE, DELLE CITTÁ PIÚ GRANDI D;ITALIA!!!.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 29/10/2014 - 16:19

Giusto per farvi capire l'imbecillità di questa amministrazione. Stamattina per asfaltare trenta metri di via Alcide De Gasperi, cosa che nel resto del mondo fanno di notte e non alle 8 del mattino di una delle arterie più trafficate di Milano, c'era coda fino al casello della Milano laghi Trenta metri d'asfalto e due macchine dei vigili al telefonino che si facevano i cavoli loro. Questa è l'ennesima dimostrazione di una giunta e di un'amministrazione cialtrona che se ne fregano della gente.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 29/10/2014 - 23:41

Mi permetto di dare un consiglio a Dolce e Gabbana. RESTITUITE L'AMBROGINO D'ORO AL SINDACHETTO PISAPIA TIRANDOGLIELO CON UNA FIONDA.