Da domani è Tempo di libri. Ecco tutti gli eventi "Fuori"

Al via mercoledì 19 aprile la prima fiera dell'editoria milanese in Fiera Milano. Decine di appuntamenti diffusi in città. Da venerdì Radio City

Conto alla rovescia per «Tempo di libri», la prima fiera dell'editoria milanese che vedrà sfilare, dal 19 al 23 aprile sotto le vele di Fuksas 524 espositori e circa 2000 ospiti.

Ideata e realizzata da La Fabbrica del Libro, la società creata dall'Associazione italiana editori e Fiera Milano, la manifestazione vedrà protagonisti case editrici, autori e star up che invaderanno anche la città con una serie di eventi. «Milano vuole superare se stessa e diventare la città della lettura. L'orgoglio della città non si può fermare ai numeri dell'economia e del turismo, ma deve trovare spazio anche nella cultura» spiegava il sindaco Beppe Sala alla presentazione. Una bella sfida per Milano che, dopo lo strappo con Torino che a maggio organizza la trentesima edizione del salone del Libro ha l'ambizione di superare la tradizionale fiera dell'editoria puntando anche sugli eventi fuori.

Il ricchissimo e variegato cartellone in Fiera (Rho) si articola in incontri, tavole rotonde, reading, spettacoli, lectio, interviste. Un'offerta che spazia tra i generi letterari e gli autori, internazionali e italiani, organizzata per sezioni e lettere dell'alfabeto. Si parlerà di divulgazione scietnifica, di futuro dell'architettura, arte, politica (tra gli ospiti l'ex sindaco Giuliano Pisapia). Ampia la sezione dedicata ai ragazzi. Due i focus su grandi avvenimenti che quest'anno fanno 100: l'anniversario dei cent'anni della Rivoluzione Russa e l'edizione 100 del Giro D'Italia.

Come ogni fiera che si rispetti anche Tempo di Libri avrà il suo «Fuori» in città e nella provincia, fino a gli aeroporti di Malpensa e Linate che ospiteranno un esperimento di bookcrossing. Tutti gli eventi diffusi cominceranno alle 19.30, orario di chiusura della fiera. E saranno organizzati secondo le lettere dell'alfabeto, ma con un taglio diverso: nuovi modi di vivere la passione per la lettura. Un esempio? Le cene letterarie, organizzate dal gruppo editoriale Corbaccio, Garzanti, Longanesi, Nord, Vallardi: un'occasione unica di conoscere i propri scrittori preferiti trascorrendo con loro una serata tra musica, chiacchiere e buon cibo. A ospitarle la storica Osteria del Treno, Peck Italian Bar e Wicky's. Per gli amanti dell'aperitivo, allo storico Bar Basso sarà possibile gustare un Negroni in compagnia degli autori di Rivista Studio. Serata a base di musica e parole al Conservatorio venerdì, mentre giovedì protagonista la festa di Typee, la nuova comunità di scrittura e lettura ai giardini di via Montello.

In programma aperture straordinarie per le 26 biblioteche, e incontri al Planetario, al Museo della Scienza, alla fondazione Stelline, ai Mondadori store e alle librerie Feltrinelli. Sabato nel cortile di Palazzo Sormani il raduno dei lettori volontari. Tutte le informazioni su www.tempodilibri.it e sul sito del Comune.

Basse frequenze pronte a diffondersi in città, e in alcuni casi a sovrapporsi al fruscio delle pagine, per tutto il week end: all'Unicredit Pavillon da venerdì protagonista «Radio City».