Il dramma del pm Orsi: "Ho visto il testimone morire"

"Ho visto colpire delle persone. Ho visto morire un testimone davanti a me"

Terrore a Palazzo di Giustizia di Milano: un uomo imputato in un processo a suo carico per bancarotta fraudolenta, Claudio Giardiello, 57enne immobiliarista originario di Benevento, ha ucciso a colpi di pistola quattro persone. L’uomo ha sparato in un’aula al terzo piano, durante il suo processo, poi è sceso al secondo piano e ha sparato ad un giudice nella sua stanza, uccidendolo.

"Ho visto colpire delle persone. Ho visto morire un testimone davanti a me". Il pm di Milano Luigi Orsi, uno dei sostituti procuratori più stimati della Procura di Milano esperto in reati economico-finanziari, si trovava in udienza proprio quando Giardiello ha sparato. "Mi sono spaventato - ha commentato Orsi - ma ora sta bene". Il magistrato ucciso è il giudice della seconda sezione fallimentare del Tribunale di Milano Fernando Ciampi. L’avvocato, colpito in aula durante l’udienza, è Lorenzo Alberto Claris Appiani. La terza vittima è Giorgio Erba, che sarebbe un coimputato di Giardiello. Ferito anche Davide Limongelli, socio di Giardiello nella società "Magenta Immobiliare" di Milano, presente in aula a sua volta come coimputato.