Droga a scuola: preside chiede aiuto alla polizia

Quella della dirigenza dell'istituto è stata "un'ottima iniziativa finalizzata a reprimere il fenomeno sempre più dilagante fra i giovani"

Il direttivo dell' Istituto tecnico «Maxwell» di via Don Calabria (zona Lambrate-Cimiano) ha chiesto alla polizia di effettuare dei controlli anti-droga fra gli studenti della scuola.

La perquisizione si è conclusa con la segnalazione alla prefettura di uno studente, ancora minorenne, in possesso di poco più di 2 grammi di hashish che ha consegnato spontaneamente. Quella della dirigenza dell'istituto è stata «un'ottima iniziativa finalizzata a reprimere il fenomeno sempre più dilagante fra i giovani, specialmente in zone della Città come quella di Lambrate» ha commentato Riccardo De Corato, capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale in Regione Lombardia. «Un'iniziativa coraggiosa - conclude - che l'Amministrazione dovrebbe moltiplicare nelle scuole superiori di Milano».